Chiesa di Sant'Andrea Apostolo
Chiesa di Sant'Andrea Apostolo
Religioni

Accordo Governo-Cei, celebrazioni in concorso di popolo da lunedì 18 maggio

I fedeli dovranno rispettare alcune misure di sicurezza. Prevista l'igienizzazione dei luoghi e degli oggetti all'interno delle chiese

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte e il ministro dell'interno Luciana Lamorgese hanno sottoscritto col presidente della Conferenza episcopale italiana Cardinale Gualtiero Bassetti il protocollo che permetterà la ripresa delle celebrazioni eucaristiche in concorso di popolo su tutto il territorio italiano.

Il documento è stato firmato nella mattinata di giovedì 7 maggio. Le nuove misure saranno in vigore da lunedì 18 maggio.
Tornerà perciò possibile, per i fedeli, assistere agli eventi liturgici, pur nel rispetto di alcune misure di sicurezza, dell'igienizzazione dei luoghi e degli oggetti, delle le attenzioni da osservare nei sacramenti.

«Nel predisporre il testo si è puntato a tenere unite le esigenze di tutela della salute pubblica con indicazioni accessibili e fruibili da ogni comunità ecclesiale» ha fatto sapere la Cei.

«Le misure di sicurezza previste nel testo esprimono i contenuti e le modalità più idonee per assicurare che la ripresa delle celebrazioni liturgiche con il popolo avvenga nella maniera più sicura. Ringrazio la Cei per il sostegno morale e materiale che sta dando all'intera collettività nazionale in questo momento difficile per il Paese» ha commentato il premier Giuseppe Conte.

«Fin dall'inizio abbiamo lavorato per giungere a questo protocollo: il lavoro fatto insieme ha dato un ottimo risultato. Analogo impegno abbiamo assunto anche con le altre confessioni religiose» ha precisato il ministro Luciana Lamorgese.

Le nuove norme saranno inviate presto alle 26 mila parrocchie italiane. Secondo quanto emerso sarà obbligatorio indossare la mascherina all'interno delle chiese per tutta la durata delle celebrazioni, la comunione sarà consegnata nelle mani del fedele, non sarà effettuato il classico segno di pace della stretta di mano e non sarà possibile sostare sul sagrato.
  • Chiesa Cattolica
  • governo
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1691 contenuti
Altri contenuti a tema
Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia Un altro giorno con più di mille nuovi casi positivi in Puglia 1432 ricoverati negli ospedali, 170 dei quali in terapia intensiva
Servizi anti-Covid dei Carabinieri nella Bat Servizi anti-Covid dei Carabinieri nella Bat Il bilancio delle attività svolte su tutto il territorio, compresa Bisceglie
Più di 110mila guariti in Puglia ma il calo degli attualmente positivi non è drastico Più di 110mila guariti in Puglia ma il calo degli attualmente positivi non è drastico Bilancio dei decessi pesantissimo: quasi 4mila dall'inizio dell'emergenza
Risale il numero degli attualmente positivi in Puglia Risale il numero degli attualmente positivi in Puglia Oltre mille nuovi casi anche nelle ultime ore
Covid, 1123 casi in Puglia nelle ultime 24 ore Covid, 1123 casi in Puglia nelle ultime 24 ore Torna a salire il dato degli attualmente positivi
Via alle vaccinazioni anti-Covid al PalaCosmai Via alle vaccinazioni anti-Covid al PalaCosmai Prime dosi per 400 cittadini fra personale scolastico, farmacisti e volontari di Protezione Civile
Covid, terza rilevazione in Puglia: variante inglese nel 47.5% dei campioni Covid, terza rilevazione in Puglia: variante inglese nel 47.5% dei campioni Lopalco: «Confermata necessità di alzare il livello di attenzione»
La Puglia si conferma in zona gialla La Puglia si conferma in zona gialla Indice Rt pari a 0.95 e inferiore a quello nazionale
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.