Luigi Farace
Luigi Farace
Attualità

Biagio Lorusso rende omaggio a Gino Farace

Il cordoglio dell'ex sindaco di Bisceglie per la scomparsa del già primo cittadino di Bari

È scomparso venerdì, all'età di 84 anni, Luigi Farace, già primo cittadino di Bari dal 1978 al 1981. Esponente della Democrazia Cristiana, ha ricoperto l'incarico di parlamentare in più legislature ed è stato componente del primo governo Amato, con il ruolo di sottosegretario con la delega al commercio.

L'ex sindaco di Bisceglie Biagio Lorusso ha manifestato il suo cordoglio attraverso un messaggio: «Ho appreso della morte di Gino Farace, col quale non ho condiviso nulla sotto il profilo politico e di cui mi occupai due anni fa quale parte in un procedimento cautelare civile in qualità di giudice onorario presso il Tribunale di Bari» ha ricordato il politico di estrazione repubblicana.

«Gli rendo oggi omaggio nell'unico modo che posso: era un leone, ancor più possente se paragonato alla pletora di nanerottoli e damerini insulsi che popolano il mondo della politica di oggi» ha concluso Lorusso.
  • Biagio Lorusso
Altri contenuti a tema
Lorusso sul caso Masseria San Felice: «L'amministrazione non faccia come le "tre scimmiette"» Lorusso sul caso Masseria San Felice: «L'amministrazione non faccia come le "tre scimmiette"» Riflessioni "a voce alta" dell'ex sindaco di Bisceglie
Replica a Biagio Lorusso su Masseria San Felice Replica a Biagio Lorusso su Masseria San Felice Laura Alfarano, cognata del giudice Savasta: «Dov'erano le istituzioni quando quel luogo era abbandonato?»
Lettera aperta di Biagio Lorusso sul caso Masseria San Felice Lettera aperta di Biagio Lorusso sul caso Masseria San Felice L'ex sindaco: «Ritengo ci siano sufficienti motivi per procedere alla revoca-annullamento della variante e del relativo permesso a costruire»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.