BottegZone
BottegZone
Attualità

Bottegzone, la Bisceglie che fa rete ai tempi del Coronavirus

Un gruppo facebook nato per gioco ora mette in contatto attività commerciali e utenti: quasi 5000 i componenti

Il traguardo, si spera intermedio, dei 5000 membri è vicino dall'essere raggiunto. Un'idea senza dubbio efficace e vincente, quella di mettere in rete gli utenti e le imprese del territorio biscegliese: BottegZone, l'iniziativa promossa lo scorso 27 marzo da due avvocati, Elisabetta Mastrototaro e Onofrio Musco, ha ottenuto un successo notevole nel giro di pochissimi giorni.

Concrete e utilissime le finalità: colmare le distanze tra domanda e offerta ai tempi del Coronavirus, consentendo alle aziende di promuovere i prodotti e i servizi on line, attraverso l'e-commerce o la possibilità di effettuare consegne a domicilio. Tutto, s'intende, secondo le norme contenute nei vari decreti della presidenza del consiglio dei ministri e senza alcun tipo di intermediazione economica da parte degli amministratori (cinque in tutto) del gruppo, i quali non hanno alcuno scopo di lucro.

Le "regole d'ingaggio" sono semplici: le realtà imprenditoriali di ogni tipo, naturalmente legali (sono esclusi tutti coloro che non possiedono partita Iva), possono postare, con l'utilizzo di foto e parole chiave, i prodotti e i servizi offerti, indicando recapiti e dettagli per la consegna. Gli utenti, attraverso la semplice ricerca sul gruppo, possono accedere a ciò che desiderano, mettendosi in contatto coi commercianti.

«È tutto nato per gioco nel corso di una telefonata con Onofrio» ha raccontato Elisabetta Mastrototaro. «Sono bastate alcune ore per renderci conto di aver dato vita a un meccanismo virtuoso e a quel punto abbiamo accettato con grande piacere il prezioso supporto di Maurizio Di Pinto, che ci sta aiutando nella gestione del gruppo. Siamo contenti di poter essere di qualche aiuto al commercio e alle piccole e medie imprese di questa città».
  • commercio
  • Covid
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

943 contenuti
Altri contenuti a tema
Flash mob degli avvocati per le udienze in Tribunale Flash mob degli avvocati per le udienze in Tribunale Venerdì 29 maggio in piazza Duomo
Manovra regionale antricrisi da 750 milioni di euro Manovra regionale antricrisi da 750 milioni di euro Misure di sostegno alle imprese anche attraverso microprestiti a tasso zero
Santorsola: «Problemi all'ospedale di Bisceglie, rafforzare Trani» Santorsola: «Problemi all'ospedale di Bisceglie, rafforzare Trani» Il consigliere regionale cita una nota nella quale il Direttore medico Sinigaglia avrebbe sostenuto l'impossibilità di riprendere le attività ambulatoriali
Rsa Madre Pia esce indenne dalla fase critica dell'emergenza Coronavirus Rsa Madre Pia esce indenne dalla fase critica dell'emergenza Coronavirus Nessun caso positivo registrato tra ospiti e personale della struttura che fa capo a Universo Salute
Test sierologico su 150 mila individui, c'è anche Bisceglie Test sierologico su 150 mila individui, c'è anche Bisceglie Le persone selezionate saranno contattate al telefono dai centri regionali della Croce Rossa Italiana
Carabinieri intensificano i controlli serali Carabinieri intensificano i controlli serali Stazione mobile e pattuglie a piedi nelle principali città del territorio
Occupazioni di suolo pubblico, ordinanza di Angarano Occupazioni di suolo pubblico, ordinanza di Angarano Procedure rapide per l'autorizzazione, esenzione Tosap da maggio a ottobre
Coronavirus, solo due nuovi casi positivi in Puglia Coronavirus, solo due nuovi casi positivi in Puglia Due i decessi registrati nella Bat
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.