Consiglio comunale
Consiglio comunale
Politica

Consiglio comunale, ennessima mancanza del numero legale in prima convocazione

Lunedì si discuterà del Dup e del bilancio consolidato

È accaduto ancora una volta. Il consiglio comunale di Bisceglie, convocato per le ore 15:30 di venerdì 4 novembre, è saltato a causa dell'insussistenza del numero legale, requisito che al contrario non sarà necessario lunedì 7 novembre in seconda convocazione. Solo 5, su 25, i presenti all'appello.

Un malvezzo evidente che continua a caratterizzare l'amministrazione Angarano sotto il profilo politico e si trascinerà, molto probabilmente, fino alla scadenza di una consiliatura oggettivamente deludente sul piano istituzionale, nel corso della quale il ruolo della massima assise cittadina - a dispetto dei trionfalismi esibiti nel 2018 in ragione dell'ingresso di ben 11 volti nuovi che mai avevano ricoperto l'incarico di consigliere - è stato più volte svilito, senza considerare gli episodi tragicomici dei mancati inviti al presidente dell'assemblea in occasione di manifestazioni, cerimonie ed eventi patrocinati dal Comune.

Lunedì, intanto, fra i 17 punti iscritti all'ordine del giorno figureranno naturalmente i riconoscimenti di debiti fuori bilancio (autentici "evergreen" da decenni) ma soprattutto l'approvazione del Documento unico di programmazione con alcune variazioni, del bilancio consolidato, oltre che di alcuni interventi in somma urgenza previsti sul cimitero. Molto significativo è il quinto punto, consistente nella proposta di gemellaggio con la città armena di Yeghegnadzor. La maggioranza, lacerata da divisioni che nessuno fa neppure più la fatica di negare, dovrebbe comunque riuscire a tenere botta e far passare i provvedimenti ricompattandosi per qualche minuto al fine di garantire i 13 voti necessari.
  • Comune di Bisceglie
  • consiglio comunale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Come cambia il consiglio comunale dopo il rimpasto Come cambia il consiglio comunale dopo il rimpasto Occorrerà eleggere un secondo vicepresidente dell'assemblea
Rimpasto, Maria Lorusso si congeda dall'amministrazione Rimpasto, Maria Lorusso si congeda dall'amministrazione «Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto. Ho cercato di dare il meglio di me ma non è bastato»
Rimpasto, Spina scatenato: «È la Svolta della vergogna» Rimpasto, Spina scatenato: «È la Svolta della vergogna» «Angarano mostra il suo cinismo per anni mascherato dal sorrisino buonista. Silvestris "svende" uno dei suoi più fedeli amici»
Siglato in Confindustria un protocollo di tutela dell'evento "Sol dell'alba" Siglato in Confindustria un protocollo di tutela dell'evento "Sol dell'alba" La quinta edizione si terrà il prossimo 5 agosto
Un protocollo per la tutela di "Sol dell'alba" Un protocollo per la tutela di "Sol dell'alba" Sarà sottoscritto martedì nella sede di Confindustria Puglia a Bari
Pug, "Il faro": «Se questo è amministrare...» Pug, "Il faro": «Se questo è amministrare...» Duro il giudizio su Angarano: «Avrebbe dovuto ricordarsi dei conflitti di interessi prima di candidarsi a sindaco»
"Ieri, oggi e domani". Angarano presenta la sua ricandidatura a sindaco "Ieri, oggi e domani". Angarano presenta la sua ricandidatura a sindaco Evento in programma al Teatro Politeama
Pug, i consiglieri di "Davvero Bisceglie": «Amministrazione priva di credibilità» Pug, i consiglieri di "Davvero Bisceglie": «Amministrazione priva di credibilità» «Noi responsabili verso i cittadini. Non si capisce quale sia l'agibilità politica di un sindaco che si dichiara incompatibile su una materia così essenziale»
© 2001-2023 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.