Davide Galantino
Davide Galantino
Politica

Galantino annuncia il no alla fiducia al nuovo governo. Ed è sempre più vicino a Fratelli d'Italia

Il parlamentare biscegliese voterà contro la proposta di formazione di un esecutivo Pd-5 Stelle

Elezioni Regionali 2020
Non voterà la fiducia al nuovo esecutivo, definito senza mezzi termini il frutto di una "maggioranza invertita". Ma potrebbe ufficializzare, a breve, quel passaggio nel gruppo parlamentare di Fratelli d'Italia nell'aria già da diverse settimane, fin dai giorni successivi alla sua uscita dal Movimento 5 Stelle.

Davide Galantino, deputato biscegliese eletto nelle liste pentastellate, ha annunciato la sua avversione al nascente Conte-bis: «Fiducia al governo giallo-rosso? Ma anche no! Nelle prossime ore potrebbe nascere un governo a maggioranza invertita formata da Pd e Movimento 5 Stelle, dopo la consultazione su Rousseau... per chi ci crede ancora!» ha ironizzato.

«Dopo essersi odiati e offesi per anni fino a qualche giorno fa, adesso si mettono insieme per negare le elezioni alla destra. Due forze politiche, da sempre in antitesi, siedono allo stesso tavolo pur di non andare al voto. Nulla di illecito ovvio, ma ci stanno fregando sui temi promessi in campagna elettorale, totalmente contrapposti tra di loro» ha rilevato Galantino. «Il Pd è il partito della "Buona scuola" che il Movimento 5 Stelle voleva smantellare; è il partito degli svuota-carceri che il Movimento 5 Stelle voleva contrastare con la costruzione di nuove carceri; è il partito dell'immigrazione incontrollata che il Movimento 5 Stelle voleva cancellare; il Pd, per i 5 Stelle, è il partito di Bibbiano» ha aggiunto.

«Sono abituato a vivere la mia vita con valori e coerenza e conosco bene i miei "rischi" se si dovesse andare ad elezioni, ma noi siamo qui per rappresentare gli italiani, non noi stessi. Per questo in coerenza con quanto ho personalmente promesso in campagna elettorale voterò convintamente no alla nascita di questo governo» ha concluso Davide Galantino.

Riguardo l'imminente adesione a Fratelli d'Italia, il biscegliese è stato chiaro: «È vero, ho sempre votato a destra, credendo nei valori della nazione, da buon militare quale sono. E ora sui temi mi sento molto vicino a Fratelli d'Italia» ha spiegato all'Adnkronos, confidando di avere in corso un dialogo con Marcello Gemmato e Salvatore Deidda. Galantino ha commentato anche le voci secondo cui nove senatori pentastellati sarebbe pronti a passare con la Lega in cambio di un posto nel listino bloccato, votando naturalmente contro la fiducia al governo: «Se fosse così, allora il Movimento sarebbe inquinato. Mi auguro che tutti ci mettano la faccia come me che ho lasciato senza alcuna promessa».
  • Movimento 5 stelle
  • Fratelli d'Italia
  • Davide Galantino
Altri contenuti a tema
5 Stelle: «Storelli si dimetta» 5 Stelle: «Storelli si dimetta» Amendolagine sull'annullamento della delibera sulla 165: «Le mie eccezioni erano fondate»
Maglia 165, Amendolagine chiede alla Segretaria generale la verifica di un potenziale conflitto di interessi Maglia 165, Amendolagine chiede alla Segretaria generale la verifica di un potenziale conflitto di interessi Il consigliere comunale pentastellato aveva già annunciato l'iniziativa riferendosi al legame di parentela tra l'assessore Storelli e un progettista
«Il coraggio dei don Abbondio» «Il coraggio dei don Abbondio» Lottizzazione maglia 165, pesantissimo attacco dei pentastellati all'amministrazione
Regionali, i 5 Stelle Bisceglie blindano Laricchia Regionali, i 5 Stelle Bisceglie blindano Laricchia «Nessuna alleanza con gli impresentabili degli ultimi 20 anni»
5 Stelle tornano su rifiuti e degrado al Bastione San Martino 5 Stelle tornano su rifiuti e degrado al Bastione San Martino «Perché si continua con questa ignobile non cura del nostro territorio?»
Raccolta firme di Fratelli d'Italia a Bisceglie Raccolta firme di Fratelli d'Italia a Bisceglie Sarà presente il deputato Galantino e altri esponenti provinciali e cittadini
Fisco, Ricchiuti: «Si affronti il tema delle società pubbliche di riscossione» Fisco, Ricchiuti: «Si affronti il tema delle società pubbliche di riscossione» «Non è possibile che gli evasori totali siano più tranquilli di coloro che detengono attività legali»
5 Stelle: «Percolato, rifiuti e degrado sulla litoranea di Ponente» 5 Stelle: «Percolato, rifiuti e degrado sulla litoranea di Ponente» «Di questo passo si prospetta un'estate delle meraviglie»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.