Davide Galantino
Davide Galantino
Politica

Galantino soddisfatto per la reintroduzione dell'educazione civica a scuola

Passa anche la proposta del parlamentare biscegliese sull'inserimento della storia locale nei programmi

«È un giorno importante per la scuola. Abbiamo votato, alla Camera, la legge sull'insegnamento dell'educazione civica, attivata come materia curriculare nelle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado con un monte annuale di 33 ore». Lo ha affermato Davide Galantino, parlamentare biscegliese del Movimento 5 Stelle.

«Ho sostenuto questa legge portando il mio contributo con un importante ordine del giorno che impegna il governo a prevedere misure finalizzate ad introdurre, per legge, un monte ore minimo annuale dedicato all'insegnamento della storia locale nei programmi scolastici.

Allo stato attuale ogni scuola ha la possibilità di integrare in autonomia il proprio curricolo del 20% con ulteriori interventi per l'insegnamento. Con questo atto di indirizzo il governo si impegna ad inserire la storia locale come materia curriculare nelle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado già dal prossimo anno oltre a valutare l'opportunità di redigere delle linee guida per l'adeguamento dei libri di testo scolastici, affinché i programmi di studio della scuola dell'obbligo vengano integrati» ha aggiunto il deputato.

«Con l'approvazione definitiva della legge i comuni potranno promuovere ulteriori iniziative, in collaborazione con le scuole, per quanto attiene la conoscenza delle amministrazioni locali e dei loro organi, nonché della storia del territorio.
L'Italia è un Paese ricco di conoscenze, di tradizioni, di storie che si tramandano da secoli; un patrimonio che non ci possiamo permettere di perdere.
Siamo il frutto della storia, dei costumi e delle tradizioni della nostra terra ed è per questo che ho chiesto di valorizzare la storia locale inserendola nei programmi scolastici, per far si che venga studiata ed apprezzata dagli studenti italiani.
È nostro dovere conoscere la storia, le nostre radici, se vogliamo essere cittadini consapevoli del domani» ha concluso Galantino.
  • Movimento 5 stelle
  • Davide Galantino
Altri contenuti a tema
Maglia 165, i 5 Stelle: «Risposte contraddittorie alla nostra interrogazione» Maglia 165, i 5 Stelle: «Risposte contraddittorie alla nostra interrogazione» «Angarano & company sempre più schizofrenici politicamente»
Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» Stabilizzazioni, parlamentari 5 Stelle: «Emendamento al Decreto rilancio» L'obiettivo è estendere a fino 2020 il termine ultimo per maturare i requisiti
Militari nella Bat, Galantino: «Il presidio resti dopo l'emergenza» Militari nella Bat, Galantino: «Il presidio resti dopo l'emergenza» Il parlamentare biscegliese: «Il loro impegno sia confermato»
Galantino attacca i 5 Stelle: «Strumentalizzano le condizioni precarie delle scuole per ottenere iscrizioni a Rousseau» Galantino attacca i 5 Stelle: «Strumentalizzano le condizioni precarie delle scuole per ottenere iscrizioni a Rousseau» Nel mirino l'iniziativa "Facciamo ecoscuola": «Un metodo becero e disonesto per aumentare le adesioni alla piattaforma»
Affaire 165, il Movimento 5 Stelle chiede le dimissioni di Angarano: «Valuteremo anche azioni giudiziarie» Affaire 165, il Movimento 5 Stelle chiede le dimissioni di Angarano: «Valuteremo anche azioni giudiziarie» Bordate nei confronti del sindaco e dei «soloni ambientalisti della maggioranza».
Maglietta in regalo, Giorgia Meloni cancella il "post della discordia" Maglietta in regalo, Giorgia Meloni cancella il "post della discordia" Rumors romani vorrebbero la leader di Fratelli d'Italia infastidita per le polemiche suscitate dalla vicenda
Maglietta recapitata a Giorgia Meloni, il dirigente del terzo circolo: «Approfondirò» Maglietta recapitata a Giorgia Meloni, il dirigente del terzo circolo: «Approfondirò» Iannelli: «Troppe polemiche, troppe strumentalizzazioni». I bambini avrebbero realizzato diverse t-shirt senza alcun tipo di "personalizzazione"
«Una maglietta a tutti i rappresentanti istituzionali: non è una scuola, è una confezione!» «Una maglietta a tutti i rappresentanti istituzionali: non è una scuola, è una confezione!» L'ironia del consigliere comunale Enrico Capurso sul caso della t-shirt recapitata a Giorgia Meloni
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.