Villa San Giuseppe Oasi 2
Villa San Giuseppe Oasi 2
Attualità

La Comunità Oasi2 nel Coordinamento per i diritti umani

Prevista la partecipazione al presidio di lunedì a Trani

La Comunità Oasi2 San Francesco Onlus aderisce e partecipa al Coordinamento per i diritti umani, costituito nella provincia Bat, che oggi raccoglie realtà associative e sindacali, il mondo del volontariato e del terzo settore. L'adesione nasce dalla necessità di far fronte comune per difendere i diritti delle persone, in particolare dei migranti presenti sul territorio.

L'entrata in vigore del cosiddetto 'Decreto sicurezza', come è noto, ha messo fortemente in discussione il consolidato e apprezzato sistema di accoglienza fondato sugli Sprar, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, e ha intaccato i fondamentali diritti della persona, con particolare, ma non esclusivo, riferimento alla procedura di iscrizione alla residenza anagrafica.

La Comunità Oasi2 ha già espresso la propria profonda preoccupazione in merito, con una lettera aperta indirizzata ai sindaci di Trani, Bisceglie e Barletta. È per questo che salutiamo con entusiasmo il coinvolgimento delle due amministrazioni comunali, di Trani e Bisceglie, nel Coordinamento per i diritti umani, certi che la convinta e fattiva partecipazione dei due sindaci, Amedeo Bottaro e Angelantonio Angarano, possa contribuire al superamento di tutti quegli ostacoli che si frappongono al pieno godimento dei diritti fondamentali, costituzionalmente riconosciuti per tutti.

Molti sindaci si sono già attivati in tal senso. Fra i numerosi interventi già adottati, la direttiva del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, inviata agli uffici anagrafe del suo comune, che dispone l'apertura di uno schedario della popolazione temporanea (previsto all'articolo 32 del Dpr 223/1989): si tratta di uno strumento che, nel rispetto della legge, garantisce ai migranti la tutela del diritto di difesa, l'iscrizione all'anagrafe sanitaria e al centro per l'impiego.

La Comunità Oasi2 parteciperà lunedì 25 febbraio, nel pomeriggio, al presidio organizzato in piazza Libertà a Trani e alla tavola rotonda in programma nella biblioteca comunale "Giovanni Bovio" di Trani.
  • Comunità Oasi 2 San Francesco
  • Comunità Oasi 2
Altri contenuti a tema
Nuovo consiglio d'amministrazione per la Comunità Oasi 2 Nuovo consiglio d'amministrazione per la Comunità Oasi 2 Gianpiero Losapio confermato presidente: «Vogliamo guardare più in là, rafforzando la capacità di essere soggetto del terzo settore»
Chiudono i due centri di accoglienza straordinaria sul territorio biscegliese Chiudono i due centri di accoglienza straordinaria sul territorio biscegliese Gli ospiti delle strutture di piazza Castello e Villa San Giuseppe trasferiti al Cara di Bari-Palese
Sportello immigrati Kipepeio attivo negli uffici comunali Sportello immigrati Kipepeio attivo negli uffici comunali Il sindaco Angarano: «L’accoglienza è un segnale di civiltà. L’integrazione, l’incontro di culture ed esperienze diverse sono una risorsa per la nostra comunità»
Proroga per lo sportello integrazione Kipepeio Proroga per lo sportello integrazione Kipepeio Servizio dell'ambito sociale di zona Bisceglie-Trani gestito da Oasi2 e cooperativa sociale Migrantes Liberi
Elena Gentile: «Non possiamo fare a meno dell'Europa» Elena Gentile: «Non possiamo fare a meno dell'Europa» L'europarlamentare ospite della Comunità Oasi 2 San Francesco onlus
Un percorso formativo per l'affido familiare con Oasi 2 Un percorso formativo per l'affido familiare con Oasi 2 Venerdì 9 novembre il primo di sette appuntamenti
Il distanziometro contro il gioco d'azzardo non entra ancora in vigore Il distanziometro contro il gioco d'azzardo non entra ancora in vigore La Comunità Oasi2 San Francesco Onlus ha espresso il suo sconcerto per l'ulteriore proroga concessa dalla Commissione regionale sanità
Un convegno sui modelli di intervento socio-sanitario contro il gioco d'azzardo Un convegno sui modelli di intervento socio-sanitario contro il gioco d'azzardo Organizzato dall'Ambito sociale di zona Bisceglie-Trani
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.