Botti di fine anno
Botti di fine anno
Attualità

Ordinanza contro i botti di Capodanno, previste multe fino a 500 euro

L'appello del sindaco facente funzioni Vittorio Fata alla responsabilità

L'ordinanza n° 283 emessa lo scorso 19 dicembre ha disposto la previsione di sanzioni amministrative variabili fra i 25 e i 500 euro nei confronti di coloro che dovessero rendersi responsabili di comportamenti non in linea con le normative vigenti in materia di utilizzo di fuochi pirotecnici.

Il sindaco facente funzioni Vittorio Fata ha firmato il documento che vieta la vendita di materiale pirico ritenuto pericoloso, soprattutto da parte di improvvisati ambulanti, impedendo l'utilizzo soprattutto nel periodo compreso fra le ore 20:00 del 31 dicembre 2017 e le ore 8:00 il 7 gennaio 2018. Vietati, nella fattispecie, i fuochi compresi nelle categorie IV e V, per la gran parte merci un tempo classificate sotto il termine di libera vendita ora incluse nell'elenco dei prodotti sottoposti a restrizioni. Prevista anche la sospensione, per dieci giorni, della licenza amministrativa in danno degli operatori commerciali eventualmente in possesso che, a seguito di controllo, fossero sorpresi nella vendita dei fuochi pirici vietati.

«La Polizia Locale farà il suo dovere, come sempre, ma sappiamo, con onestà, che sarà difficile controllare tutti i minori che ne fanno uso e abuso, tutti i cittadini, tutti i balconi, tutte le case» ha spiegato l'attuale reggente di Palazzo San Domenico, rivolgendo un appello «a essere responsabili per tutelare i bambini, gli animali, gli anziani e la salute di tutti.
Il botto più bello, d'altronde, è quello della classica bottiglia di spumante a mezzanotte, stappata con chi si ama» ha concluso Fata.
  • Polizia Municipale
  • Vittorio Fata
  • Polizia Locale
  • Capodanno
  • botti fine anno
Altri contenuti a tema
Prima reimmissione in libertà di un cane a Bisceglie secondo le nuove normative regionali Prima reimmissione in libertà di un cane a Bisceglie secondo le nuove normative regionali Un incontro sulle modalità operative si era tenuto a fine marzo con le associazioni che si occupano di tutela del benesssere animale
Scontro auto-moto in via Ruvo Scontro auto-moto in via Ruvo Centauro trasportato in ospedale
Costituito il gruppo consiliare del Partito Democratico Costituito il gruppo consiliare del Partito Democratico Sarà formato da Vittorio Fata e Rossano Sasso: «Opposizione netta e decisa, ma costruttiva e senza pregiudizi»
2 Lo sfogo di Angarano: «Incoscienza e menefreghismo intollerabili» Lo sfogo di Angarano: «Incoscienza e menefreghismo intollerabili» Sindaco imbufalito per la troppa gente in giro nel fine settimana
2 Abbandono rifiuti, ancora controlli e multe Abbandono rifiuti, ancora controlli e multe Angarano: «La nostra azione continuerà a essere martellante»
Giovane lievemente ferita in un incidente sulla Bisceglie-Corato Giovane lievemente ferita in un incidente sulla Bisceglie-Corato Scontro all'incrocio tra una stradina dell'agro e la provinciale 85
Abbandono di rifiuti, altre 15 sanzioni tra controlli e fototrappole Abbandono di rifiuti, altre 15 sanzioni tra controlli e fototrappole Angarano: «Proseguiremo con fermezza e decisione». Consiglio: «Intollerabile ci sia ancora gente che pensa di poter sporcare»
Completato lo sgombero di altri cinque alloggi popolari nel centro storico Completato lo sgombero di altri cinque alloggi popolari nel centro storico Angarano pragmatico: «Le azioni di forza sono intollerabili ma non si può ignorare l'emergenza abitativa in città»
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.