Pasquale Padovano
Pasquale Padovano
Attualità

Papa Francesco insignisce con l’onoreficenza pontificia Pasquale Padovano, unico sopravvissuto della tragedia di Linate

La cerimonia si è svolta sabato nella cappella privata dell’arcivescovado di Milano

Pasquale Padovano, unico sopravvissuto del disastro aereo di Linate del 2001, è stato insignito sabato 11 marzo dell'Onorificenza pontificia dell'Ordine di San Gregorio Magno.
A volerlo, Papa Francesco in persona, che il biscegliese naturalizzato milanese aveva incontrato con la moglie Teresa e la figlia Anna lo scorso settembre, suscitando nel pontefice commozione e sincero apprezzamento per il suo attaccamento alla vita. Papa Francesco, ascoltata la sua storia, in quell'occasione gli chiese un'unica cosa: «Prega per me, tu che sai».

La cerimonia di conferimento si è svolta nella cappella privata dell'arcivescovado di Milano, – ospiti consentiti appena 30 – dove il cardinale Angelo Scola, malcelando un filo di emozione, ha manifestato la riconoscenza della Chiesa a Padovano, per l'opera di testimonianza che da anni porta avanti nelle scuole e nei conventi, insegnando che non esiste sofferenza fisica che valga la rinuncia alla lotta per la vita.

Arso vivo nell'hangar dei bagagli mentre un aereo penetrava l'edificio, Pasquale Padovano ha subito 104 interventi chirurgici al termine di cinque mesi di coma profondo. Tutte le mattine si sottopone a fisioterapia solo per poter muovere gli arti. Ma, credendosi un miracolato, ha saputo fare della sofferenza un'arma di speranza. E questo insegna ai giovani e a chi intende farsi scivolare i giorni sulla pelle senza fare nulla per meritarseli.

A Padovano sono giunti in forma scritta gli auguri del sindaco di Milano Sala e del primo cittadino di Bisceglie Francesco Spina, che ha sposato definitivamente la battaglia del concittadino a Milano quando, nel 2015, ha inaugurato "Largo 8 ottobre per non dimenticare" assegnando alla memoria storica un tratto della passeggiata sulla litoranea di Ponente.
  • Pasquale Padovano
  • Papa Francesco
Altri contenuti a tema
"Papa Francesco, siamo con te". Una lettera aperta di solidarietà al Pontefice "Papa Francesco, siamo con te". Una lettera aperta di solidarietà al Pontefice Iniziativa dell'associazione Oratoriani di Bisceglie
Emozionante incontro fra don Mauro Camero e papa Francesco Emozionante incontro fra don Mauro Camero e papa Francesco Il parroco della Basilica Concattedrale ricevuto in Vaticano dal pontefice
Prestigioso riconoscimento per due biscegliesi a Milano Prestigioso riconoscimento per due biscegliesi a Milano Padovano e Selvaggi riceveranno l'attestato di Paladini della memoria
Elena Di Liddo da Papa Francesco al Trofeo Settecolli Elena Di Liddo da Papa Francesco al Trofeo Settecolli La campionessa biscegliese ricevuta in Vaticano dal Pontefice. Venerdì alle 20:00 la finalissima sui 50 farfalla
Bambini in marcia per la pace, mano nella mano con don Tonino Bello Bambini in marcia per la pace, mano nella mano con don Tonino Bello Iniziativa del plesso del secondo circolo che porta il nome dell'amatissimo vescovo di Molfetta
1 Papa Francesco a Molfetta, scuole chiuse a Bisceglie venerdì 20 aprile Papa Francesco a Molfetta, scuole chiuse a Bisceglie venerdì 20 aprile Il sindaco facente funzioni Vittorio Fata pronto a firmare l'ordinanza
Papa Francesco a Molfetta il prossimo 20 aprile Papa Francesco a Molfetta il prossimo 20 aprile Concelebrerà la Santa Messa alle ore 10:30 sulla Banchina Seminario
Anniversario della strage di Linate, Bisceglie c'era, per non dimenticare Anniversario della strage di Linate, Bisceglie c'era, per non dimenticare Il sindaco Vittorio Fata ha partecipato alle commemorazioni del più grave disastro aereo della storia d'Italia
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.