Argano distrutto al porto di Bisceglie
Argano distrutto al porto di Bisceglie
Attualità

Raccolta fondi per il recupero di un argano in legno

Iniziativa promossa dall'associazione Iologico col supporto dell'amministrazione comunale

Mimmo Cormio, fondatore dell'associazione di promozione sociale Iologico, ha lanciato una raccolta fondi subito condivisa dall'amministrazione comunale e in particolare dal sindaco Angelantonio Angarano tesa al recupero e al ripristino di un antico argano in legno in via La spiaggia.

«Quell'argano, così come gli altri che caratterizzano il nostro porto, è molto più che un attrezzo in disuso» ha sottolineato il primo cittadino. «È un antico strumento di lavoro emblema del nostro profondo legame con il mare, del valore che nei secoli ha avuto la pesca per l'economia biscegliese. Un pezzo di storia che non solo deve essere recuperato ma anche valorizzato. Solo un primo passo per un progetto più grande ed esteso, che punti al recupero di tutto ciò che rappresenta la nostra forte identità marinaresca e nautica, senza trascurare la storia della carpenteria locale, un condensato di artigianalità, maestria e tradizione» ha aggiunto.

«Durante un sopralluogo effettuato con Mimmo Cormio abbiamo condiviso la necessità di coinvolgere in questo percorso tutti i cittadini, perché l'argano è un simbolo di Bisceglie, della nostra produttività e laboriosità, della nostra cultura» ha concluso il sindaco Angarano, invitando i cittadini a partecipare al crowdfunding.

Cormio, che in passato ha promosso e portato a termine il restauro di un vecchio gozzo, creazione dell'ultimo grande "maestro d'ascia" biscegliese - Felice Pignatelli - attraverso una raccolta fondi, ha ringraziato l'amministrazione «per la sensibilità mostrata» e invitato i biscegliesi a partecipare alla nuova iniziativa. «Non servirà una grande cifra per restaurare l'argano, che, per la cronaca, è in quelle condizioni da diverso tempo. Abbiamo convenuto che si dovesse rendere partecipi i biscegliesi di questo "recupero" stabilendo un contributo simbolico di 5 euro, allargando a chiunque la possibilità di partecipare. La distruzione dell'argano si trasformerà, così, in un'occasione proattiva di riscoperta collettiva della nostra identità nautica e marinara».

Per aderire alla raccolta fondi sarà sufficiente cliccare su questo link e poi su "Contribuisci". Si tratta della stessa piattaforma già utilizzata da Iologico in occasione del restauro del vecchio gozzo "Grazie Mille".
  • Angelantonio Angarano
  • porto turistico Bisceglie
Altri contenuti a tema
L'amministrazione comunale annuncia: «Ulteriore potenziamento della videosorveglianza» L'amministrazione comunale annuncia: «Ulteriore potenziamento della videosorveglianza» Finanziamento di 120 mila euro in arrivo
L'amministrazione comunale premia Ettore Loconsolo L'amministrazione comunale premia Ettore Loconsolo Riconoscimento anche per i Giovanissimi della Ludobike
Incidente sulla Bisceglie-Corato, il cordoglio dell'amministrazione comunale Incidente sulla Bisceglie-Corato, il cordoglio dell'amministrazione comunale Angarano: «A nome della città, ci uniamo al dolore della famiglia della giovane vittima»
Pubblicato l'avviso per la nomina di scrutatore Pubblicato l'avviso per la nomina di scrutatore Il sindaco Angarano: «Priorità a disoccupati e a studenti senza lavoro»
Ok del consiglio al rendiconto 2018. Le opposizioni abbandonano l'aula Ok del consiglio al rendiconto 2018. Le opposizioni abbandonano l'aula Angarano fiducioso: «Il completamento delle procedure è ormai prossimo». Spina attacca: «La situazione è gravissima»
Ricorso contro il Prefetto, istanza cautelare dei ricorrenti non accolta dal Tar Puglia Ricorso contro il Prefetto, istanza cautelare dei ricorrenti non accolta dal Tar Puglia Angarano: «Conferma della bontà dell'operato dell'amministrazione. Prosegue la riadozione degli atti in consiglio comunale»
Tre alberi nell'elenco monumentali della regione Puglia Tre alberi nell'elenco monumentali della regione Puglia Il sindaco Angarano: «Confermiamo l'attenzione verso la valorizzazione del verde»
Passa la nota di aggiornamento al Dup Passa la nota di aggiornamento al Dup Angarano: «I ricorrenti al Tar proseguono con l'ostruzione, noi andiamo avanti con la riadozione degli atti»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.