libreria vecchie segherie
libreria vecchie segherie
Cultura

"Salute!", iniziativa on line con ospiti autorevoli

Lunedì pomeriggio il primo appuntamento

Lunedì 22 febbraio, in diretta simulcast sulle pagine Facebook Circolo dei Lettori - Presidio del Libro Bisceglie, Sistema Garibaldi, Vecchie Segherie Mastrototaro e Isolachenonce Opera Don Uva, sarà trasmesso il primo appuntamento della rassegna "Salute!", dal titolo "L'infanzia reclusa".

Il cartellone degli eventi, promosso da Presidio del Libro - Circolo dei Lettori di Bisceglie, SistemaGaribaldi e Vecchie Segherie Mastrototaro con il sostegno di Comune di Bisceglie, Universo Salute, Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.

Uno spazio di riflessione multidisciplinare per aiutare il pubblico a comprendere meglio quanto stiamo vivendo attraverso le voci autorevoli di medici, psicologi, antropologi, scrittori, poeti, artisti tra i quali la virologa Ilaria Capua, il geologo e divulgatore Mario Tozzi, la sociolinguista Vera Gheno, lo scrittore Daniele Mencarelli e il fotoreporter Sergio Ramazzotti.

La rassegna, curata da Carlo Bruni, Assunta De Santis, Rosa Leuci e Viviana Peloso, sarà aperta lunedì, alle ore 18:30, con "L'infanzia reclusa": una conversazione con la partecipazione del primario di neonatologia del Policlinico di Bari Nicola Laforgia e Alberto Pellai, accompagnati da Annamaria Minunno, che trarrà spunto da Mentre la tempesta colpiva forte, ultima pubblicazione del Pellai (edita da De Agostini). Nel corso dell'incontro si indagherà l'evoluzione che l'avvento del Covid-19 ha imposto ai rapporti familiari e si proverà a rilevarne gli aspetti positivi, senza rinunciare alle problematicità causate dalla crisi.
  • Circolo dei lettori – Presidio del Libro di Bisceglie
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
  • Universo Salute
  • Teatro Pubblico Pugliese
  • Presidio del Libro Bisceglie
Altri contenuti a tema
Giulia Blasi presenta on line la sua "Rivoluzione Z" Giulia Blasi presenta on line la sua "Rivoluzione Z" Evento promosso da Vecchie Segherie Mastrototaro, Commissione pari opportunità e Rotaract Bisceglie
"Case di carta", incontro on line con Federico Musardi "Case di carta", incontro on line con Federico Musardi Presentazione del libro "Non ci capisco niente" di Cesare Pavese sulle pagine Facebook Vecchie Segherie Mastrototaro e BisceglieViva
«Scandaloso non vaccinare chi si occupa delle pulizie nelle strutture sanitarie» «Scandaloso non vaccinare chi si occupa delle pulizie nelle strutture sanitarie» La Fisascat Cisl annuncia un sit-in di protesta davanti alla sede biscegliese di Universo Salute
Universo Salute, le visite ai pazienti proseguono in sicurezza Universo Salute, le visite ai pazienti proseguono in sicurezza Eseguito l'espianto delle cornee su un ospite dell'ortofrenico deceduto nei giorni scorsi
"Nelle migliori famiglie", Angelo Mellone presenta on line il suo nuovo libro "Nelle migliori famiglie", Angelo Mellone presenta on line il suo nuovo libro Evento organizzato dalle Vecchie Segherie Mastrototaro e in diretta anche su BisceglieViva
Indovina chi viene a (s)cena, Sonenalé presenta "Sospiri" Indovina chi viene a (s)cena, Sonenalé presenta "Sospiri" Domenica lo spettacolo ideato e realizzato per l'occasione da Riccardo Fusiello e Agostino Riola
On line domenica gli eventi biscegliesi di "Indovina chi viene a (s)cena" On line domenica gli eventi biscegliesi di "Indovina chi viene a (s)cena" Alle 19:30 lo spettacolo di Sonenalé, alle 21 quello del Teatro delle Onde
Dipendente Universo Salute licenziato, la Corte d'Appello riconosce la "giusta causa" Dipendente Universo Salute licenziato, la Corte d'Appello riconosce la "giusta causa" Capovolta la sentenza di primo grado del Tribunale di Trani. Il lavoratore potrà ricorrere in Cassazione
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.