Scuola
Scuola
Scuola

Scuola, indetto sciopero nazionale: i dettagli

Lunedì si potranno registrare dei disagi negli istituti biscegliesi

Rinnovi contrattuali, formazione dei docenti, problematiche relative al personale precario. Sono queste alcune delle molteplici ragioni che hanno spinto diverse organizzazioni sindacali a organizzare una giornata di sciopero per il mondo della scuola in tutta Italia. Lunedì 30 maggio Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e Anief scenderanno in piazza a Roma: previsto l'arrivo di un centinaio di pullman da tutte le regioni e una buona percentuale di adesione all'iniziativa.

«Nel 2021 è stato sottoscritto un patto tra ministero e sindacati nel quale il Governo aveva assunto una serie di impegni a cui non ha dato seguito, decidendo al contrario di procedere con decisioni unilaterali e non condivise, quali ad esempio il reclutamento del personale; l'azione dell'esecutivo invade pesantemente il campo della contrattazione» è quanto sostenuto dai referenti delle organizzazioni.

«Il Governo non ha alcuna intenzione di venire incontro alle richieste delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola e di conseguenza di migliorare il servizio e l'offerta formativa dedicata alle famiglie. Il 30 maggio quindi sarà sciopero generale della scuola pubblica per valorizzare il lavoro delle persone, mettere in sicurezza le scuole, colmare squilibri e divari territoriali, ridurre il numero di alunni per classe».

Anche negli istituti biscegliesi potrebbero registrarsi dunque dei disagi e dei disservizi rispetto al programmato svolgimento della giornata scolastica.
  • Scuola e istruzione
  • CGIL
  • cisl
  • uil
  • Sciopero
Altri contenuti a tema
Agli studenti del "De Amicis" di Bisceglie saranno consegnate delle borracce Agli studenti del "De Amicis" di Bisceglie saranno consegnate delle borracce In oltre 650 famiglie si risparmierà almeno una bottiglietta di plastica al giorno per un anno
Consegnati i lavori per una nuova scuola in corso Dottor Sergio Cosmai Consegnati i lavori per una nuova scuola in corso Dottor Sergio Cosmai Il Sindaco Angarano: «È una nostra priorità dare ai più piccoli e ai ragazzi ambienti scolastici sempre più moderni, accoglienti e funzionali»
Annunciati scioperi dei treni per domani, possibili disagi anche a Bisceglie Annunciati scioperi dei treni per domani, possibili disagi anche a Bisceglie Ripercussioni su Frecce, Intercity e Regionali dalle 9 alle 13
Sostegno all'istruzione: l'ente bilaterale Bari-Bat a sostegno delle famiglie lavoratrici Sostegno all'istruzione: l'ente bilaterale Bari-Bat a sostegno delle famiglie lavoratrici L'iniziativa si colloca all'interno di un quadro più ampio di supporto alle famiglie in contrasto all'aumento dell'inflazione
Avvio anno scolastico 2023/2024: a Bisceglie si comincia l'11 settembre Avvio anno scolastico 2023/2024: a Bisceglie si comincia l'11 settembre Leggero anticipo rispetto al calendario regionale. Primo ponte quello dell'Immacolata.
Dimensionamento scolastico, Cgil Puglia chiede un incontro urgente Dimensionamento scolastico, Cgil Puglia chiede un incontro urgente «L’autonomia degli enti locali ci pare fortemente limitata»
La Bat tra le province meno istruite d'Italia La Bat tra le province meno istruite d'Italia Dati preoccupanti elaborati dal Sole 24 Ore. A Bisceglie il 6% della popolazione non possiede alcun titolo di studio
15 Fermo pesca, Riglietti: «Troppo pochi 20,60 euro di indennità giornaliera» Fermo pesca, Riglietti: «Troppo pochi 20,60 euro di indennità giornaliera» La preoccupazione della Flai Cgil per i lavoratori delle quattro marinerie della Bat
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.