Il punto esatto in cui è avvenuto il parapiglia
Il punto esatto in cui è avvenuto il parapiglia
Cronaca

Sei minori coinvolti nell'aggressione al 16enne tranese

Sottoposti agli interrogatori di garanzia, i giovanissimi biscegliesi sono stati collocati in comunità

I Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, in esecuzione di un'ordinanza emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale per i minorenni di Bari, hanno preso in custodia sei giovanissimi biscegliesi, in quanto ritenuti responsabili del pestaggio di un sedicenne tranese, avvenuto la sera del 2 giugno nella centralissima piazza Vittorio Emanuele II (link all'articolo).

Secondo l'accusa i sei avrebbero agito in concorso con altri sette maggiorenni già posti ai domiciliari lo scorso 29 giugno (link all'articolo), per i quali il provvedimento è stato confermato nel corso dell'udienza preliminare (link all'articolo).

I minori (A.M., G. C., G. O., A. C., F. A. e G. C.), sottoposti agli interrogatori di garanzia, sono stati collocati dal Tribunale per i minorenni di Bari in una comunità mentre un altro ragazzo non è stato raggiunto da alcun provvedimento poiché in età non imputabile (inferiore ai 14 anni). Le accuse, per tutti, sono di minacce gravi, lesioni gravi pluriaggravate nonché porto e utilizzo di armi e oggetti atti a offendere. Le immagini di videosorveglianza delle telecamere posizionate in piazza e soprattutto le dichiarazioni rese dai testimoni e dal 16enne tranese hanno consentito la ricostruzione del quadro accusatorio.

Le risultanze delle indagini svolte dai Carabinieri della Tenenza di Bisceglie sono state integralmente condivise dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bari e dal giudice per le indagini preliminari.
  • Cronaca Bisceglie
  • Piazza Vittorio Emanuele II
  • aggressione
  • Rissa
Altri contenuti a tema
Incidente in centro Incidente in centro Un veicolo a due ruote ha investito tre donne
I biscegliesi accusati dell'aggressione del 16enne tranese restano ai domiciliari I biscegliesi accusati dell'aggressione del 16enne tranese restano ai domiciliari Un secondo filone d'indagine riguarda sette minorenni
Aggressioni e risse, Gesualdo: «Rabbia repressa che si trasforma in violenza» Aggressioni e risse, Gesualdo: «Rabbia repressa che si trasforma in violenza» «Intervento dello psicologo necessario in un periodo emotivamente delicato»
Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri Angarano plaude all'operazione dei Carabinieri «Abbiamo quasi triplicato la videosorveglianza e continueremo a potenziarla»
3 Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Sette persone ai domiciliari per l'aggressione al 16enne tranese Gli indagati sono accusati di minacce e lesioni aggravate in concorso con altri sette minorenni
Rissa tra minorenni: «Non chiamiamoli pugili» Rissa tra minorenni: «Non chiamiamoli pugili» La giusta puntualizzazione della Federazione pugilistica italiana
1 Rissa in piazza, De Toma: «È inaccettabile» Rissa in piazza, De Toma: «È inaccettabile» «Siamo sulla strada sbagliata. La nostra società è allo sbaraglio»
Carriera: «La violenza gratuita lascia sgomenti» Carriera: «La violenza gratuita lascia sgomenti» Il direttore Confcommercio Bari-Bat commenta la rissa in piazza Vittorio Emanuele II
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.