Calcio

Bisceglie-Bari 0-3, il live score

Rivivi con noi il primo storico derby tra nerazzurri e biancorossi

In tempo reale con BisceglieViva, dallo stadio "Gustavo Ventura" di Bisceglie, il live score minuto per minuto del match valido per la quattordicesima giornata del campionato di Serie C, girone C, tra Bisceglie e Bari. Per seguire l'andamento della partita dei nerazzurri è sufficiente restare sempre collegati su questa pagina, aggiornandola costantemente.

BISCEGLIE-BARI 0-3

Bisceglie (3-5-2): 1 Casadei, 2 Diallo (dal 46° 15 Cardamone), 5 Zigrossi (dal 43° 13 Ebagua), 10 Gatto, 14 Camporeale (dal 59° 27 Ferrante), 16 Abonkcelet, 17 Longo, 21 Turi, 23 Piccinni (dal 64° 6 Mastrippolito), 25 Hristov, 30 Zibert. Allenatore: Sandro Pochesci. A disposizione: 22 Borghetto, 3 Tarantino, 7 Dellino, 9 Montero, 11 Rafetraniaina, 20 Spedaliere, 26 Murolo, 29 Manicone.
Bari (4-3-1-2): 1 Frattali, 3 Perrotta, 6 Di Cesare (dal 77° Costa), 7 Antenucci (dal 77° 19 Ferrari), 8 Hamlili (dal 62° 10 Floriano), 9 Simeri, 13 Sabbione, 21 Bianco (dall'87° 14 Awua), 23 Schiavone, 26 Berra, 27 Terrani (dal 62° 16 Corsinelli). Allenatore: Vincenzo Vivarini. A disposizione: 12 Liso, 22 Marfella, 5 Esposito, 11 Neglia, 18 Kupizs, 20 Folorunsho, 24 Cascione.
Reti: 21° Antenucci (rigore), 40° Antenucci, 58° Di Cesare.
Arbitro: Paride Tremolada di Monza.
Assistenti: Riccardo Vitali di Brescia, Massimo Salvalaglio di Legnano.
Note: spettatori paganti 2488, abbonamenti non validi per giornata pro-Bisceglie, incasso di 32305 euro. Ammoniti: Diallo al 20° per proteste, Sabbione al 92° per gioco scorretto. Calci d'angolo: 4-6. Recupero: primo tempo 2 minuti, secondo tempo 4 minuti. Cambi di modulo: Bisceglie 3-4-3 al 44°; Bisceglie 4-3-3 al 46°

IL MATCH MINUTO PER MINUTO

Ore 19:23 - Triplice fischio finale. Al Bari il primo derby della storia con il Bisceglie. Risultato finale 0-3 ottenuto con concretezza e cinismo.

93° - Scatto rapido di Ferrari sulla destra su prezioso suggerimento di Awua, traversone teso ma Cardamone fa quello che può nel ribadire il pallone fuori.

92° - Ammonito Sabbione, primo giallo per il Bari avvenuto solo ora, a fine partita.

91° - Quarto angolo per il Bisceglie sul cross intercettato da Sabbione. Ebagua è ritornato in panchina lasciando gli stellati in dieci, non riesce a completare la partita a causa di un problema alla coscia destra.

90° - Quattro minuti di recupero.

90° - Non accade più nulla si attende solo l'entità del recupero.

87° - Raffaele Bianco cede il proprio posto ad Awua.

85° - Awua termina il riscalamento ed è pronto all'ingresso in campo.

83° - Un encomio va ai tifosi del Bisceglie che nonostante il 0-3 e presi dall'entusiasmo della gara di vitale importanza continuano a cantare ed a sostenere i propri uomini. Spettacolare anche la curva dei sostenitori baresi con molteplici bandieroni biancorossi a sventolare al grido di "Bari alè Bari Alè".

81° - Cross di Ferrari diretto in porta, una telefonata facile per Casadei che para da fermo.

81° - Chiusura di Turi su Simeri in volata.

78° - Conclusione di prima intenzione di Ferrante dagli sviluppi del calcio d'angolo ma il sinistro fuori area è impreciso. Applausi per lui.

77° - Ultimi due cambi per il Bari: Antenucci, accolto dagli applausi del pubblico, si accomoda in panchina per far spazio a Ferrari. Andrea Costa rileva invece Di Cesare.

76° - Corsa di Zibert col pallone tra i piedi si coordina e scarica il sinistro deviato in angolo

75° - Bari che torna al piccolo trotto con passaggi corti tali da creare disorientamento nella manovra. Comportamento accademico per non rendere il passivo più pesante.

73° - Fisiologica la stanchezza dei giocatori, nonostante la girandola dei cambi appena eseguita.

71° - Ponte di Longo su Di Cesare che cade a terra al limite della propria area. Punizione per il Bari.

67° - Bisceglie in avanti con la punizione di Cardamone diretta verso Turi; tiro al volo del terzino barese che viene però ribattuto.

64° - Dentro anche Mastrippolito a rilevare un dolorante Piccinni. Praticamente sono out i due centrali difensivi

62° - Escono Gianni Terrani e Zaccaria Hamlili per Francesco Corsinelli e Roberto Floriano.

61° - Alessandro Camporeale è stato sostituito da Claudio Ferrante subito dopo il terzo gol dei galletti

60° - Troppo Bari per questo Bisceglie nel primo derby fra le due squadre. Il gol ha messo in ghiaccio la partita e aspettarsi la rimonta sembra sempre più lontano.

58° - Quinto tiro dalla bandierina per il Bari ed incornata di Valerio Di Cesare che in mischia buca la rete nerazzurra per la terza volta.

58° - GOL DEL BARI. 0-3


57° - Filtrante insidioso per Simeri che trova la conclusione di punta; Casadei resta immobile.

52° - Pallone trasformato in oro sonante di Abonckelet per Longo bloccato nell'iniziativa dai difensori avversari.

51° - Piccinni ferma Hamlili in volata. Avvio rapido su punizione per i biancorossi.

50° - Partita entrata in una fase di stallo. Si aspetta il colpo a sensazione.

47° - Terzo corner per il Bari con Schiavone pronto alla battuta; pallone troppo lungo e punizione a favore del Bisceglie per una mischia. Ne fa le spese Piccinni, a terra.

46° - Layousse Diallo resta negli spogliatoi venendo rimpiazzato da Valerio Cardamone. Nerazzurri che virano sul 4-3-3 a trazione anteriore.

Ore 18:34 - Comincia la ripresa!

Ore 18:34 - Squadre in campo per il secondo tempo.

Ore 18:19 - Finisce il primo tempo ed onestamente non ci si poteva aspettare tanto. Come da pronostico Bari in vantaggio per 0-2 con la doppietta di Mirko Antenucci, un vero lusso per la categoria.

46° - Secondo angolo per il Bisceglie, troppo teso e respinto da Terrani.

45° - Due minuti di recupero segnalati dal direttore di gara.

44° - Bisceglie ora schierato con il 3-4-3 con Diallo indietro a coprire il posto di Zigrossi.

43° - Ribaltone Bisceglie: primo cambio effettuato con l'ingresso dell'ex Giulio Ebagua al posto di Valerio Zigrossi, vittima di una botta alla gamba

41° - Questa è l'ampia dimostrazione di come un giocatore di categoria superiore sia importante e possa da solo portarti per mano al vantaggio. Antenucci si è rivelato risolutore di una temporanea situazione intricata per tutta la squadra, in difficoltà a causa del ritorno del Bisceglie.

40° - Antenucci raccoglie un filtrante di Hamlili in velocità e supera la linea dei difensori. Destro in diagonale e Casadei è battuto per la seconda volta.

40° - RADDOPPIO DEL BARI


39° - Cross profondo di Turi ma il diretto marcatore devia in angolo. Primo corner di marca nerazzurra ma con poca lucidità. Bari in affanno in questo momento.

37° - Bisceglie sempre più vicino all'area di rigore: Zibert sugli sviluppi di una rimessa laterale è riuscito ad anticipare Sabbione ma la sfera è comunque finita fuori.

35° - Momento di maggior pressione del Bisceglie con i propri componenti che riordinano le idee.

34° - Longo controlla il pallone sulla trequarti ma viene atterrato da Bianco. Punizione per il Bisceglie senza ammonizione.

32° - Clamoroso rigore negato al Bisceglie! Tiro dalla distanza di Camporeale e Sabbione prende col gomito in piena area il pallone murando la conclusione. Vibranti le proteste del pubblico di casa.

30° - Capovolgimento di fronte e tentativo di Simeri chiuso da tre avversari: l'ex Juve Stabia si libera allargandosi ma il sinistro finisce sull'esterno.

30° - Gatto ci ha provato dal vertice basso dell'area di rigore, ben servito da Diallo: palla fuori di molto.


29° - Filtrante di Camporeale per Longo, ben intercettata da Sabbione.

28° - Bisceglie che vorrebbe scoprirsi ma che trova tutti i varchi chiusi dall'iniziativa barese. Ancora nessun tiro in porta per gli stellati.

26° - Il Bari prova il tutto per tutto allo scopo di raddoppiare. Scambio veloce Berra-Schiavone; uno-due che permette all'ex Cesena di involarsi in area provando ad accentrare la sfera dove lo stava attendendo Simeri. Cuoio spazzato via dai padroni di casa.

23° - Pizzico di sfortuna, però, per Angelo Casadei che in occasione del rigore aveva intuito la traiettoria.

22° - Il Bari è galvanizzato dal vantaggio e non demorde: destro al volo di Antenucci che sorvola l'incrocio di poco

21° - Dagli undici metri Mirko Antenucci non sbaglia. Bari in vantaggio

21° - GOL DEL BARI

19° - L'azione: l'angolo viene ribattuto fuori area e Schiavone nel tentativo di recuperare il pallone si scontra con Camporeale poco fuori il limite dell'area. L'arbitro assegna il tiro dagli undici metri. Batte Mirko Antenucci

19° - RIGORE PER IL BARI


18° - Secondo angolo per il Bari, complice una deviazione di Turi a fondo campo.

15° - Zigrossi in diagonale lungo per Diallo proteso in avanti. Da fondo campo il suo cross è alle stelle.

13° - Bari che rispetta nelle sue strategie quanto detto in precedenza nei nostri articoli, che potete comodamente leggere riportati sotto il nostro live score. Possesso palla e fraseggio corto e preciso.

12° - Brivido nella retroguardia biscegliese. Diallo controlla male e temporeggia sul cross di Berra, Simeri lo raggiunge e recupera il pallone. Nulla di fatto

11° - Affondo di Perrotta dalla destra; cross troppo lungo e Turi controlla la sfera fino alla corsia laterale. Palla fuori.

8° - Primo fallo di giornata. Di Cesare a terra dopo un contrasto a centrocampo. Intervento tempestivo dei sanitari.

7° - Filtrante di Zibert per Abonckelet intercettato da Schiavone, palla in fallo laterale.

5°- Ottima verticalizzazione di Camporeale dopo lo scambio veloce con Zibert; dalla sinistra Diallo in ritardo e Perrotta libera in scivolata.

4° - Palla lunga di Zibert dalla destra, prova Gatto di testa ma Frattali in uscita sventa la minaccia.

3° - Inserimento rapido di Simeri, Hristov rimedia.

1° - Subito primo corner per il Bari a seguito dell'errato disimpegno di Hristov. Abonckelet spazza via il lancio.

1° - Bisceglie con il classico 3-5-2 con Piccinni, Zigrossi e Hristov davanti a Casadei; centromediano Camporeale, esterni Turi e Diallo e centrali in proposizione Abonckelet e Zibert. Coppia offensiva composta da Gatto e Longo.

Ore 17:31 - FISCHIO D'INIZIO! PARTE IL PRIMO BISCEGLIE-BARI DELLA STORIA! Buon divertimento con il nostro live score

Ore 17:28 - Le squadre sono pronte per scendere in campo. Bisceglie con la classica maglia nerazzurro stellata, Bari con maglia rossa e bordi bianchi.

Ore 17:26 - Prime gocce di pioggia sul Gustavo Ventura.

Ore 17:21 - Squadre negli spogliatoi per il corretto riconoscimento degli atleti eseguito dalla terna arbitrale.

Ore 17:18 - La società ha voluto premiare il piccolo Domenico con una targa ricordo e la maglia ufficiale della squadra nerazzurro stellata.

Ore 17:16 - A centrocampo adesso premiato il piccolo raccatapalle Domenico Tritto, protagonista di una bellissima foto mentre consolava Mady Abonckelet al termine della partita Bisceglie-Virtus Francavilla. La foto, scattata da Emmanuele Mastrodonato è diventata virale nel giro di pochissimi giorni avendo il plauso da parte del presidente della Lega Pro Ghirelli.

Ore 17:10 - Da ricordare che nel computo delle amichevoli, il Bisceglie può avere il privilegio di essere detentore del confronto. Infatti nell'ultima amichevole risalente al novembre 2012 i nerazzurri di Nicola Ragno vinsero per 1-0 sui baresi con rigore trasformato da Genchi.

Ore 17:06 - Nutrita la gradinata che sulla corsia centrale vede sin da ora sventolare le bandiere dei fedelissimi tifosi. Tribuna da tutto esaurito per un totale di più di 2500 biglietti staccati. Nel corso della partita si avranno effettive conferme sul dato spettatori.

Ore 17:00 - Curioso l'arrivo allo stadio di molti sostenitori del Bari, giunti nella città di Bisceglie addirittura con i motorini. La distanza di 35 chilometri lo poteva effettivamente permettere seppur le condizioni climatiche siano incerte.

Ore 16:57 - In campo, al fine di controllare l'andamento del riscaldamento, è sceso anche Luigi De Laurentiis presidente del Bari nonché figlio di Aurelio, noto imprenditore cinematografico e presidente del Napoli calcio.

Ore 16:52 - Iniziano anche ad arrivare i primi illustri ospiti allo stadio Gustavo Ventura: è già salito in tribuna Igor Protti, unico calciatore della storica A.S. Bari a vincere il titolo di capocannoniere della serie A nell'annata 1995/1996.

Ore 16:50 - Applausi per i calciatori del Bari entrati in campo per il riscaldamento. Settore ospiti aperto ed ingresso dei primi tifosi.

Ore 16:45 - Appena giunte le formazioni. Vivarini rivoluziona l'assetto con il 4-3-1-2 dove la coppia Antenucci-Simeri viene supportata in fase di rifinitura da Terrani, autore di una ottima prova con la Vibonese.

Ore 16:40 - Stanno per entrare in campo i primi calciatori delle squadre allo scopo di iniziare il consueto riscaldamento prepartita.

Ore 16:38 - Si contano più di 550 biglietti staccati a favore dei sostenitori baresi; i primi giunti dal capoluogo sono stati collocati nella tribuna laterale est; settore ospiti ancora vuoto.

Ore 16:35 - Terreno di gioco in condizioni molto limitate anche a causa delle piogge che si sono abbattute nel pomeriggio di sabato.

Ore 16:33 - Le sfide contro squadre importanti di alta classifica storicamente hanno sempre esaltato il collettivo nerazzurro autore di buonissime prove e di qualche colpo vincente. Ne sanno qualcosa Catania, Juve Stabia e Trapani che al "Gustavo Ventura" hanno spesso lasciato punti per strada.

Ore 16:31 - Seguire la scia per evitare le sabbie mobili. Seppure sconfitto il Bisceglie è uscito a testa alta da Caserta creando non qualche problema ad una compagine blasonata durante il sedicesimo di Coppa Italia. I nerazzurri oggi sono invece chiamati a tornare a fare punti contro un avversario che è tutto fuorché semplice da affrontare. La cugina Bari, quinta forza del torneo (a sorpresa in quanto pronosticata in pole position alla vigilia del torneo) dispone di una difesa ermetica tanti sono stati gli sgambetti delle avversarie che hanno causato un numero eccessivo di pareggi, facendo perdere al team del presidente De Laurentiis contatto con la vetta della classifica.
  • Calcio Serie C
  • Bisceglie-Bari
Altri contenuti a tema
Sala stampa Cavese-Bisceglie, Salvatore Campilongo e Francesco Favasulli Sala stampa Cavese-Bisceglie, Salvatore Campilongo e Francesco Favasulli Il tecnico delle aquile blufoncé esprime la propria delusione per il pareggio
Gol ed emozioni per il ritorno di Gianfranco Mancini sulla panchina nerazzurra Gol ed emozioni per il ritorno di Gianfranco Mancini sulla panchina nerazzurra Il Bisceglie strappa un importante 2-2 alla Cavese
Dall'opportunità allo strazio Dall'opportunità allo strazio Spenti i riflettori sul derby, resta la sconfortante situazione societaria
Antenucci in zona mista: «È stata la partita che dovevamo fare» Antenucci in zona mista: «È stata la partita che dovevamo fare» L'attaccante biancorosso commenta la vittoria nel derby
Bari di un'altra categoria: ai biancorossi il derby col Bisceglie Bari di un'altra categoria: ai biancorossi il derby col Bisceglie I nerazzurri ci provano in qualche occasione ma non riescono ad andare a segno
La sala stampa di Bisceglie-Bari, Vincenzo Vivarini La sala stampa di Bisceglie-Bari, Vincenzo Vivarini Il tecnico biancorosso: «Contento per il risultato ma c'è ancora da lavorare»
Bisceglie-Bari, il dato paganti e l'incasso Bisceglie-Bari, il dato paganti e l'incasso Oltre duemila spettatori per lo storico derby
La quattordicesima giornata di Serie C in tempo reale La quattordicesima giornata di Serie C in tempo reale I risultati del girone C minuto per minuto e la classifica aggiornata al termine delle singole gare
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.