Foto Vito Troilo" />
"Gustavo Ventura" gremito. Foto Vito Troilo
E guardo il mondo da un oblò

Bisceglie-Bari, una domenica particolare

Il giorno che tutti abbiamo sempre sognato

Tanta invidia. Abitare a 800km di distanza e non poter assistere ad una storica gara, non poter ascoltare i cori degli ultrà, con lo stadio tutto esaurito. Per la mia generazione, l'ultima cresciuta senza le tv a pagamento, Bari e "la Bari" hanno rappresentato l'anello di congiunzione tra la passione per il calcio e la possibilità di vedere dal vivo i propri campioni preferiti. "La Bari" permetteva di dare corpo e spessore al tuo album di calciatori. Le domeniche al "San Nicola" erano gite familiari a base di panini, parmigiana, Borghetti, senza tornelli e zone di prefiltraggio.

Ho molti amici che tifano Bari, non per le grandi squadre del nord. Per la prima volta non dovranno percorrere tanti chilometri per seguirla. Io invece sarò a 800 chilometri di distanza e non potrò godermi lo spettacolo. In fin dei conti, con buona pace di politici e politicanti, Bisceglie è una città del nordbarese e non una del sud dell'insulsa Bat. Il nostro prefisso è 080. Non lo dimentichiamo.

Lo scorso anno, probabilmente per la prima volta insieme al Monopoli, Bisceglie è stata la squadra calcistica professionistica capofila della nostra terra. Domenica ci sarà la riconsegna dello scettro. Per me, oggi, si chiude un cerchio. In piedi, tra i distinti, ci sarà anche mio zio, Pinuccio Losapio, che da bambino mi accompagnava mano a mano al "San Nicola" una domenica e sui gradoni del campi del Don Uva l'altra, prima di diventare il segretario del "Bisceglie1913DonUva" e trascinarmi con sé al "Ventura", nel periodo dei campionati di Promozione ed Eccelleza, insegnandomi che non importa la categoria ma la passione.

Cara Bisceglie, goditi questa giornata. Fallo per me e per tutti quelli che abitano a centinaia di chilometri di distanza, sono biscegliesi e hanno "la Bari" nel cuore. Oggi è il giorno che tutti abbiamo sempre sognato.
  • Bisceglie calcio
  • Lega Pro
  • Serie C
  • Bisceglie-Bari
Altri contenuti a tema
Regionali, Canonico frena sulla candidatura: «Nulla è ancora deciso» Regionali, Canonico frena sulla candidatura: «Nulla è ancora deciso» Capitolo Bisceglie calcio: «Mi auguro di poter lasciare il club in buone mani»
Bisceglie, Angarano: «Parlerò con Canonico» Bisceglie, Angarano: «Parlerò con Canonico» Il Sindaco garantisce: «Faremo il possibile per salvare la squadra»
«Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» «Sindaco titolare del diritto sportivo: lo prevedono le norme» Nota di Francesco Spina sulla situazione del Bisceglie calcio
Al lupo! Al lupo! Al lupo! Al lupo! Bisceglie calcio, che succede?
Canonico: «Lascio il Bisceglie nelle mani del Sindaco» Canonico: «Lascio il Bisceglie nelle mani del Sindaco» «Attendo di conoscere i nominativi delle persone cui cedere gratuitamente la proprietà entro il 24 luglio»
Bisceglie, una stagione tutta da dimenticare Bisceglie, una stagione tutta da dimenticare Pochissime le note positive. Ora occhi puntati sul futuro del club
Sala stampa, mister Grieco: «Sicula Leonzio meritava di salvarsi» Sala stampa, mister Grieco: «Sicula Leonzio meritava di salvarsi» Il tecnico bianconero: «Perché giocare il 27 l'andata? Siamo tornati mezz'ora prima di giocare la sfida di ritorno»
Bis della Sicula Leonzio, il Bisceglie crolla in serie D Bis della Sicula Leonzio, il Bisceglie crolla in serie D L'incornata di Lele Catania suggella la terza salvezza consecutiva dei siciliani
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.