Il diesse nerazzurro Sergio Di Nardo (Foto Sara Angiolino)
Il diesse nerazzurro Sergio Di Nardo (Foto Sara Angiolino)
Basket

Di Pinto Panifici, il ds Di Nardo traccia un bilancio del girone d’andata

«Contenti per il terzo posto anche se non manca il rammarico per il mancato accesso alla Final Eight di Coppa Italia»

Nove vittorie su quattordici partite. La Di Pinto Panifici Bisceglie ha virato la boa di metà stagione regolare in terza posizione nel gruppo C del torneo di Serie B Old Wild West.

«È stato un girone d'andata più che soddisfacente, considerando il terzo posto» ha commentato il direttore sportivo Sergio Di Nardo. «Non possiamo che essere tutti contenti per la nostra attuale situazione di classifica anche se non manca, anzi è forte, il rammarico perché l'aver battuto Pescara domenica 6 gennaio, fra l'altro in emergenza, ha dimostrato che avremmo potuto conquistare la qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia» ha rimarcato.

«Il bilancio è positivo. Le cose sono andate molto bene. La nostra è una squadra completamente nuova con uno staff tecnico modificato. Dispiace per quel passaggio a vuoto fra metà novembre e Natale con quattro sconfitte su cinque partite giocate più il riposo, che ci ha fatto perdere ulteriore terreno» ha aggiunto il dirigente nerazzurro. «Il secondo posto è alla nostra portata: San Severo a parte, nessuno ci ha messo davvero sotto. Le altre quattro sconfitte sono frutto soprattutto di nostri demeriti e a essere sinceri un paio di vittorie per salire al secondo posto ci stavano tutte: penso in particolare alla trasferta di Porto Sant'Elpidio e al match perso in casa con Fabriano, che bruciano parecchio» ha ammesso Di Nardo.

I Lions hanno ricostruito il roster e riaffermato la loro identità di club solido, anche attraverso un organico di tutto rispetto: «È un bel gruppo, uno spogliatoio compatto e in armonia, grazie alla presenza di giocatori del calibro di Marco Rossi e Gianni Cantagalli, perfettamente integrati nella nostra realtà, senza contare il ruolo fondamentale del capitano Andrea Chiriatti. Ci stiamo divertendo e spero che nel girone di ritorno il rendimento del team possa essere più continuo. C'è tanta voglia di prendersi soddisfazioni, anche per i nostri tifosi che ci seguono con affetto e attaccamento, in diversi casi da più di 20 anni. Questo lo ritengo un valore aggiunto e un patrimonio immenso di cui andar fieri» ha concluso il diesse della Di Pinto Panifici Bisceglie.
  • Sergio Di Nardo
  • #unastoriaimportante
  • Lions Basket Bisceglie
  • Di Pinto Panifici Bisceglie
Altri contenuti a tema
La Di Pinto Panifici sfiora la clamorosa impresa con la capolista La Di Pinto Panifici sfiora la clamorosa impresa con la capolista San Severo la spunta dopo due overtime in un PalaDolmen gremito. Splendido colpo d'occhio del tifo biscegliese
Cresce l'attesa per il derby Di Pinto Panifici-San Severo Cresce l'attesa per il derby Di Pinto Panifici-San Severo Prevista una gran cornice di pubblico sugli spalti del PalaDolmen
Iniziativa della Di Pinto Panifici Bisceglie per le gare interne con San Severo e Campli Iniziativa della Di Pinto Panifici Bisceglie per le gare interne con San Severo e Campli Tutti i possessori del tagliando d’ingresso per il match con la capolista di domenica 20 gennaio accederanno gratuitamente alla successiva partita casalinga di giovedì 31
Coach Marinelli commenta il successo di Catanzaro Coach Marinelli commenta il successo di Catanzaro «Gli avversari ci hanno messo in difficoltà ma vincere era fondamentale per noi dato che domenica affronteremo San Severo»
La Di Pinto Panifici sbanca Catanzaro anche senza Rossi e Chiriatti La Di Pinto Panifici sbanca Catanzaro anche senza Rossi e Chiriatti Cinque giocatori in doppia cifra. Sugli scudi un ottimo Cesare Zugno. Nerazzurri sempre terzi in classifica
Di Pinto Panifici al lavoro per preparare la lunga trasferta calabrese Di Pinto Panifici al lavoro per preparare la lunga trasferta calabrese Nerazzurri di scena a Catanzaro domenica. Meno gravi del temuto le condizioni del capitano Andrea Chiriatti. Procede il recupero di Gianluca Tredici e Federico Lopopolo
La Di Pinto Panifici si gode una vittoria di prestigio La Di Pinto Panifici si gode una vittoria di prestigio Ultimo turno d'andata favorevole ai nerazzurri, che hanno agganciato Fabriano al terzo posto. Successi pesanti di Senigallia e Giulianova
Una stoica Di Pinto Panifici piega Pescara e riapre la lotta per il secondo posto Una stoica Di Pinto Panifici piega Pescara e riapre la lotta per il secondo posto I nerazzurri la spuntano nonostante l'assenza di Tredici e l'infortunio di Chiriatti durante il match
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.