Angelantonio Angarano. <span>Foto Antonio Lopopolo</span>
Angelantonio Angarano. Foto Antonio Lopopolo
Politica

Angarano al passo di Emiliano: «Il punto nascita di Bisceglie non chiude»

Il primo cittadino conferma le rassicurazioni del presidente della Regione Puglia

Sembra essere giunti ad un punto fermo e definitivo relativamente al caos sul riordino ospedaliero che ha coinvolto il punto nascita dell'ospedale civile Vittorio Emanuele II di Bisceglie. Il sindaco Angelantonio Angarano ha avvallato quanto già dichiarato nel pomeriggio dal premier regionale Michele Emiliano: «Il consiglio comunale monotematico e il dibattito che si è sviluppato a seguire sono stati fondamentali per chiarire le posizioni di ciascuno e giungere ad una soluzione positiva, molto attesa da tutta la Città. È la dimostrazione che il dibattito democratico, civile, trasparente, nelle sedi istituzionali è sempre opportuno. Abbiamo invitato il Presidente Emiliano a Bisceglie e lo abbiamo accolto con rispetto e ospitalità, abbiamo ascoltato le sue ragioni e quelle dichiarazioni sono state fondamentali per risolvere il problema».

«Ringraziamo pertanto il presidente Emiliano e il Ministro Giulia Grillo, che con buon senso hanno trovato una mediazione, al di là di cosa possa aver causato l'incomprensione tra gli uffici. Ringraziamo i parlamentari del territorio che si sono interessati alla vicenda dando impulso a trovare una soluzione. Grazie a tutti coloro che sono stati presenti in consiglio comunale e hanno dato un apporto alla discussione. Questa è la vittoria dell'unità e della compattezza, quella vera però, non solo quella professata a parole e poi disattesa da interventi faziosi, offensivi e accusatori. Su argomenti così importanti non ci dovrebbe essere schieramento che tenga e si dovrebbe evitare ogni tipo di strumentalizzazione. Grazie alle Personalità che hanno aderito tempestivamente, con generosità, al Comitato cittadino per la difesa dell'ospedale. Il Comitato resterà operativo e sarà lo strumento per tenere sempre alta l'attenzione sull'ospedale e sui temi della sanità.
Si potrà continuare a nascere a Bisceglie e questo non può che renderci felici e orgogliosi. Il nostro punto nascita, attrezzato e qualificato, potrà continuare ad essere riferimento anche per le città limitrofe, così come lo è stato fino ad oggi» ha affermato con soddisfazione il primo cittadino biscegliese.

«Questa è la vittoria della nostra Comunità. Di tutte quelle persone che spontaneamente e in maniera convinta, in massa, sono venute a firmare per far sentire forte la loro voce di dissenso alla chiusura del punto nascita. Oggi è un giorno felice e siamo contenti di condividerlo con tutti i Cittadini Biscegliesi» ha concluso Angarano.
  • Michele Emiliano
  • Angelantonio Angarano
  • ospedale civile
Altri contenuti a tema
Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Presentazione del progetto contro gli sprechi alimentari a Palazzo Tupputi Appuntamento giovedì 18 luglio
Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» Spina ad Angarano: «Perché non hai ricordato che il bando per gli alloggi popolari è stato fatto dalla mia amministrazione?» L'ex sindaco rivendica l'apertura del procedimento nel 2016
Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Partita amichevole tra amministratori e nuovi biscegliesi Angarano: «Una bella serata per dire un forte "no" al razzismo»
Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Il comune approva la graduatoria per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica Angarano: «Traguardo storico, sosteniamo il diritto alla casa delle persone più in difficoltà»
Fials Bat: «Necessario riclassificare l'ospedale di Bisceglie al primo livello» Fials Bat: «Necessario riclassificare l'ospedale di Bisceglie al primo livello» «L'offerta sanitaria della provincia deve essere potenziata»
Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Il Movimento 5 Stelle: «Ecco la verità sull'ospedale di Bisceglie» Interviste alle parlamentari Galizia e Piarulli e al consigliere regionale Di Bari
Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita Spina soddisfatto per la risoluzione positiva della questione punto nascita «Ora lottiamo tutti uniti per ottenere il primo livello»
Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Emiliano: «Il ministero della salute non ha mai chiesto la disattivazione del punto nascita di Bisceglie» Il presidente della regione: «Un refuso nel documento del Dipartimento salute. Problema risolto con soddisfazione di tutti»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.