Legge
Legge
Attualità

Caso Covid nella cancelleria del Giudice di pace, l'apprensione degli avvocati biscegliesi

Il presidente dell'associazione Di Pierro: «L'ufficio, nonostante ciò, è rimasto aperto all'utenza. Un avvenimento grave»

«Nelle scorse ore si è appreso della positività al Covid-19 di uno dei dipendenti della cancelleria del Giudice di pace di Bisceglie. L'ufficio, nonostante ciò, è rimasto aperto all'utenza con regolare esercizio di tutte le attività». Lo ha fatto sapere l'associazione avvocati Bisceglie tramite una nota inviata, oltre che ai media, al Sindaco Angarano, all'Asl Bt, al consiglio dell'Ordine degli avvocati di Trani, al presidente del Tribunale di Trani e naturalmente all'ufficio del Giudice di pace.

«Una simile situazione è da apostrofare come avvenimento grave, secondo il Dpcm del 17 maggio 2020, riportante il protocollo del 24 aprile 2020, con le indicazioni operative per contrastare l'epidemia da Covid-19 nei luoghi di lavoro nonché della salute di tutti coloro che possono accedere negli ambienti del Palazzo di giustizia» ha sostenuto l'avvocato Domenico Di Pierro, presidente dell'associazione. «Le amministrazioni, per quanto di loro competenza, vogliano rendere noti, nei tempi e modi prescritti, il proprio parere riguardo la soluzione ritenuta più corretta in riferimento al caso concreto sopra prospettato, adottando immediati ed urgenti provvedimenti sanciti dai diversi protocolli ministeriali, a tutela e salvaguardia della salute del personale dell'ufficio giudiziario nonché dell'utenza tutta che continua a frequentare l'aula e la cancelleria del Giudice di Pace di Bisceglie, al fine di evitare l'aumento di contagi da coronavirus e consentire un adeguato contact tracing».
  • Covid
  • Giudice di pace
  • associazione avvocati Bisceglie
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1420 contenuti
Altri contenuti a tema
«Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat «Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat D'Alberto: «Con lo screening di massa si riuscirebbe in pochi giorni a mappare una buona fetta di territorio»
Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» L'organizzazione sindacale solleva diverse gravi criticità
40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto 40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto Oltre 5000 casi positivi nella Bat dall'inizio dell'emergenza
Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Potranno disporre l'isolamento fiduciario domiciliare a esito positivo del test, stabilendo inizio e fine della quarantena
Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Le prime dosi saranno riservate alle categorie più esposte
Nuovo arrivo di materiale per i dispositivi di protezione individuale Nuovo arrivo di materiale per i dispositivi di protezione individuale Carico destinato alla fabbrica pubblica della Regione Puglia
1 Il ministro Boccia a Barletta per un sopralluogo all'ospedale da campo Il ministro Boccia a Barletta per un sopralluogo all'ospedale da campo L'esponente biscegliese del Governo Conte incontrerà i sindaci della Bat in Prefettura
Quasi il 20% di positività ai test nelle ultime 24 ore Quasi il 20% di positività ai test nelle ultime 24 ore Stabile il numero dei ricoverati in Puglia. 32 i decessi, di cui 14 nella Bat
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.