Incontro ad Andria con l'eurodeputato Cozzolino, Francesco Spina e Laura Di Pilato
Incontro ad Andria con l'eurodeputato Cozzolino, Francesco Spina e Laura Di Pilato
Politica

Elezioni europee, tour di Andrea Cozzolino (Pd) nel territorio

L'eurodeputato uscente ha partecipato a un evento alla presenza dell'ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina

Sabato scorso, ad Andria, l'eurodeputato uscente Andrea Cozzolino ha presentato la sua candidatura nella lista del Partito Democratico alle prossime elezioni europee del 26 maggio. L'ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina e Laura Di Pilato, già presidente del consiglio comunale di Andria e consigliere provinciale, hanno partecipato all'evento.

Cozzolino, napoletano, è stato eletto per la prima volta al parlamento europeo nel 2009 e riconfermato nel 2014. Negli ultimi 5 anni è stato vicepresidente della Commissione per lo sviluppo regionale e relatore del regolamento sul fondo europeo di sviluppo regionale 2021-2027.

«Il mio impegno è assicurare alle regioni e ai comuni risorse adeguate ai bisogni delle comunità e dei territorio. Voglio una politica che pensi al futuro e un sud dove i nostri figli possano tornare e restare» ha commentato Cozzolino, parlando di disuguaglianze da sconfiggere, lotta alla povertà e infrastrutture per il rilancio dei finanziamenti al mezzogiorno.

Francesco Spina e Laura Di Pilato hanno parlato di una «riorganizzazione, sul territorio della sesta provincia, di uno sportello sociale e popolare che si interfacci con l'europarlamentare e faciliti ad esempio l'accesso alle pratiche di finanziamenti europei; che dia più ascolto ai giovani che vogliono fare esperienza all'estero per poi tornare nella nostra provincia. Un vero e proprio laboratorio dove poter interagire con tutti i cittadini che chiedono di accorciare le distanze tra l'Europa e le singole realtà cittadine. Un modo semplice ed efficace per accogliere le istanze e dare risposte concrete al territorio che, oggi più che mai, ha bisogno di rilancio politico, economico, sociale e culturale».
  • Francesco Spina
  • Partito Democratico
  • Laura Di Pilato
Altri contenuti a tema
Un sottilissimo confine Un sottilissimo confine Il blog di Vito Troilo
Spina: «Angarano, le chiedi tu o le chiediamo noi le dimissioni di Roberta Rigante?» Spina: «Angarano, le chiedi tu o le chiediamo noi le dimissioni di Roberta Rigante?» L'ex primo cittadino: «Attendo le scuse da parte di chi ha offeso e additato di illegalità le graduatorie della mia amministrazione»
Renzi esce dal Pd, chi lo seguirà a Bisceglie? Renzi esce dal Pd, chi lo seguirà a Bisceglie? Non è escluso che qualche esponente territoriale possa essere attratto dal nuovo progetto dell'ex premier
Parere Anac: «L'incarico di Spina a InnovaPuglia è legittimo» Parere Anac: «L'incarico di Spina a InnovaPuglia è legittimo» L'ex sindaco di Bisceglie: «Come sempre la verità vince sulle calunnie»
Buongiorno ministro, buon lavoro Francesco! Buongiorno ministro, buon lavoro Francesco! Il meritato riconoscimento a una delle menti migliori di questa nazione
Igiene urbana, Spina: «Altra gentile concessione di Angarano ad Ambiente 2.0» Igiene urbana, Spina: «Altra gentile concessione di Angarano ad Ambiente 2.0» «Oggi si spende di più e non si erogano i servizi delle isole ecologiche mobili e della green card»
Francesco Spina risponde ad Angelo Consiglio sulla green card Francesco Spina risponde ad Angelo Consiglio sulla green card «Abbiate il coraggio di dire che non le volete pagare più e cambiate il regolamento cittadino»
Green card, Consiglio: «Qualcuno ha la memoria corta oppure mente spudoratamente» Green card, Consiglio: «Qualcuno ha la memoria corta oppure mente spudoratamente» Il vicesindaco denuncia la vecchia amministrazione di non aveva stanziato neanche un euro per le premialità 2017
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.