scuola
scuola
Attualità

«Era un flash mob di protesta, non una manifestazione no vax»

Replica alla nota del consigliere comunale Peppo Ruggieri

Un flash mob di protesta e non una manifestazione no vax. Questa la ricostruzione - secondo quanto sostenuto dall'avvocato Fiorella Liotta - dell'evento che si è tenuto nei giorni scorsi all'esterno dell'istituto scolastico di Carrara Reddito a Bisceglie, i cui contenuti sono stati stigmatizzati in una nota del consigliere comunale Peppo Ruggieri.

«Lo scopo della protesta non andava contro i vaccini ma contro la confusione generata dal decreto mille proroghe che ha lasciato i dirigenti scolastici e i genitori in questa situazione di incertezza sulla corretta applicazione dei dettati normativi vigenti.
In particolare in quella scuola sono rimasti fuori bambini che avevano seguito l'iter previsto dalla norma e avevano già avviato un percorso informativo con l'Asl o l'iter vaccinale.
Riteniamo che tali allontanamenti siano stati eseguiti con procedure che possono essere considerate in violazione della normativa sul rispetto della privacy».
  • scuola
Altri contenuti a tema
Scuola, le modalità del rientro in classe a settembre Scuola, le modalità del rientro in classe a settembre Novità rilevanti sul consumo dei pasti negli istituti e sull'organizzazione della didattica
Lavori nei plessi "Caputi" e "don Tonino Bello", approvati i progetti comunali Lavori nei plessi "Caputi" e "don Tonino Bello", approvati i progetti comunali Previsti interventi per un importo complessivo di 490 mila euro
Club UNESCO Bisceglie referente per la Puglia di un concorso sui diritti umani Club UNESCO Bisceglie referente per la Puglia di un concorso sui diritti umani Una commissione ha valutato i lavori giunti da diverse scuole della regione
Conte attenua le restrizioni, ecco cosa sarà possibile fare dal 4 maggio Conte attenua le restrizioni, ecco cosa sarà possibile fare dal 4 maggio I provvedimenti annunciati dal presidente del consiglio
Insieme per la Bat critica il presidente della provincia sulla gestione della didattica a distanza per i diversamente abili Insieme per la Bat critica il presidente della provincia sulla gestione della didattica a distanza per i diversamente abili «Riprogrammi il servizio in accordo con le cooperative, i dirigenti scolastici e le famiglie»
Coronavirus, ordinanza di Emiliano per la tutela di studenti e lavoratori Coronavirus, ordinanza di Emiliano per la tutela di studenti e lavoratori Possibile sia l'attivazione della didattica a distanza che l'applicazione di norme sul lavoro agile
Il ministro Boccia: «La scuola non è oggetto di autonomia differenziata» Il ministro Boccia: «La scuola non è oggetto di autonomia differenziata» L'esponente dem biscegliese ha partecipato a un dibattito al liceo "Cafiero" di Barletta
Infanzia a rischio, un incontro al Castello Svevo Infanzia a rischio, un incontro al Castello Svevo Sarà presentato l'atlante a tema di Save the children
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.