Hacker
Hacker
Attualità

Finta mail per app Immuni, rischio virus informatico

L'allarme lanciato dall'Agenzia per l'Italia digitale

L'Agid-Cert, agenzia per l'Italia digitale, ha diffuso un allarme relativo alla diffusione di un virus informatico attraverso finte mail inerenti il lancio imminente dell'app Immuni da parte del Governo.

Il virus, secondo quanto sostenuto dall'Ansa, si chiama "FuckUnicorn" e «diffonde un ransomware (un virus che prende in ostaggio i dispositivi e poi chiede un riscatto) con il pretesto di far scaricare un file denominato Immuni. Si diffonde attraverso una mail che invita a cliccare su un sito fasullo che imita quello del Fofi, la federazione Ordini dei farmacisti italiani».

L'anomalia riscontrata dagli esperti informatici sin dal 25 maggio scorso è rappresentata dalla"l" finale al posto della "i" (da Fofi a fofl). «Il ransomware scaricabile dal sito fake - spiega Ansa - è rinominato "IMMUNI.exe", una volta eseguito mostra un finto pannello di controllo con i risultati della contaminazione da Covid-19».

Il malware entra quindi in azione e provvede a decifrare i file presenti sul dispositivo della vittima «e a rinominarli assegnando l'estensione ".fuckunicornhtrhrtjrjy"». L'azione delittuosa si completa con la richiesta consueta di una sorta di riscatto in 300 euro in bitcoin per liberare i file cifrati.

I comparti di competenza della Polizia Postale sono già stati allertati. Gli utenti sono invitati a prestare la massima cautela.
  • fake news
Altri contenuti a tema
Post-verità o verità dei post? Post-verità o verità dei post? Rubrica di cultura e società
L'hater come antifilosofia L'hater come antifilosofia Riflessione su un nuovo modello sociologico e antropologico
I Lions precisano: «Nessuna trattativa avviata, l'unica certezza è la Serie B» I Lions precisano: «Nessuna trattativa avviata, l'unica certezza è la Serie B» Il club lamenta la circolazione di rumors privi di fondamento: «Si utilizza la nostra immagine per ottenere visibilità riflessa»
Click baiting, fake news... e Magritte Click baiting, fake news... e Magritte La cattiva abitudine di fermarsi al titolo senza leggere l'articolo, il malvezzo di usare parole mai pronunciate per attirare la curiosità degli utenti
Selvaggio web Selvaggio web Il blog di Vito Troilo
Una fake news allunga la vita Una fake news allunga la vita Il caso della falsa notizia della morte di un noto assicuratore e ristoratore biscegliese
Speciale BisceglieViva - Venerdì 27 marzo. Ospite Mario Tozzi Speciale BisceglieViva - Venerdì 27 marzo. Ospite Mario Tozzi
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.