Rapporto non sempre facile fra calcio e certa tv
Rapporto non sempre facile fra calcio e certa tv
Buongiorno

Cambio di palinsesto

Il blog di Vito Troilo

Niente servizi televisivi strappalacrime, niente articoli da click baiting, niente fiction celebrative: a quanto pare, una squadra di calcio pugliese, con la collaborazione di qualche giornalista povero ma senza padrone (anzi: povero proprio perché senza padrone), ha scombussolato i palinsesti immaginati da taluni. Dovranno farsene una ragione e magari riflettere sull'utilizzo patetico, sfrontato e irrispettoso che spesso si prova a fare delle tragedie, con una totale mancanza di riguardo, tatto e umanità nei confronti del prossimo. Una bella storia, che meriterebbe applausi a prescindere per i suoi significati esclusivamente tecnici, è stata strumentalizzata in modo disgustoso da elementi estranei: non i tifosi delle altre squadre ma autentici ignoranti della Serie D convinti di poter sfruttare lo sport per un punto in più di share hanno leso l'immagine del Trastevere, trasformando la simpatica e ammirevole sorpresa-realtà del girone H nella squadra più detestata del calcio dilettantistico italiano.

L'unica "colpa" imputabile all'ambiente trasteverino è il non aver mai preso le distanze da tutti quelli che hanno cercato di salire sul carro dei vincitori annunciati. La cattiva gestione della comunicazione seguita all'affaire Madrepietra (con la clamorosa ritrattazione, a distanza di appena 24 ore, della presunta aggressione mai avvenuta nei confronti di alcuni dirigenti) ha contribuito a innescare una spirale che ha triturato calciatori e staff tecnico. Tutto è finito sotto la lente d'ingrandimento di biscegliesi, nocerini, gravinesi, neretini e chi più ne ha, più ne metta: i troppi rigori a favore, le eccessive espulsioni degli avversari, persino le squalifiche di alcuni atleti che avrebbero dovuto affrontare il Trastevere nel turno successivo. Quello è stato il momento decisivo sotto il profilo psicologico. Sul campo ci ha pensato il Bisceglie, che la Lega Pro se l'è (quasi) presa a furia di risultati sensazionali, rimontando otto punti alla compagine romana con un ruolino di marcia clamoroso nel girone di ritorno: 39 punti in 16 gare, frutto di 12 successi e tre pareggi a fronte dell'unica sconfitta col Nardò.

Troupes televisive, giornalisti da strapazzo e sceneggiatori senza scrupoli hanno già fatto finta di non sapere più nulla del Trastevere un secondo dopo il triplice fischio del match di Nocera inferiore, abbandonando il pur meritevole collettivo di Aldo Gardini al suo destino.

In compenso, qualche mio collega buontempone si ricorderà del Bisceglie giusto il tempo di lucrare un pizzico di visibilità in questa settimana ma del resto sono certo che alla prima giornata del prossimo campionato di Lega Pro questa gente sarà altrove. L'auspicio è che buona parte degli occasionali che si apprestano a salire sul carro dei vincitori nerazzurrostellato comprenda che una squadra di calcio non è uno spazzolino da denti. Buonanotte.
  • Calcio
  • Serie D
  • Gravina
  • Trastevere
  • Nocerina
  • Serie D girone H
  • Nardò
Bisceglie calcio

Bisceglie calcio

Tutti i contenuti

2200 contenuti
Altri contenuti a tema
Eccellenza, le biscegliesi tra conferme e riscatto Eccellenza, le biscegliesi tra conferme e riscatto Gli stellati ospitano la Molfetta Sportiva. Azzurri di scena a Gravina col Nuova Spinazzola lunedì
Bisceglie forza 10: Polimnia battuto 2-0 Bisceglie forza 10: Polimnia battuto 2-0 Un gol per tempo dei nerazzurri al Madonna d'Altomare di Polignano
Prove di fuga per il Bisceglie, che guarda al derby Unione-Molfetta Prove di fuga per il Bisceglie, che guarda al derby Unione-Molfetta Destini incrociati per le due biscegliesi nella ventesima del campionato di Eccellenza
Eccellenza, Bisceglie riceve il Corato. Unione a Canosa Eccellenza, Bisceglie riceve il Corato. Unione a Canosa Sfide delicate per le biscegliesi. L'obiettivo resta rimanere al vertice della classifica
Eccellenza, Bisceglie sbanca Mola e consolida il primato Eccellenza, Bisceglie sbanca Mola e consolida il primato Nerazzurri in 10 dal 20' del primo tempo. Tutte le reti nella ripresa
Borgorosso ko a Bisceglie ma scoppia la polemica: «Nostro difensore aggredito all'intervallo» Borgorosso ko a Bisceglie ma scoppia la polemica: «Nostro difensore aggredito all'intervallo» La nota del club: «Schiaffo in pieno volto da un loro dirigente a Scarimbolo»
Eccellenza, il Bisceglie ribalta il Borgorosso: 2-1 al Ventura Eccellenza, il Bisceglie ribalta il Borgorosso: 2-1 al Ventura Di Rito e Pignataro trascinano la squadra. Tre punti importantissimi
Eccellenza, Bisceglie attende il Borgorosso. Unione con l'Incedit Eccellenza, Bisceglie attende il Borgorosso. Unione con l'Incedit L'obiettivo resta tenere a distanza il Molfetta, che avrà un impegno semplice
© 2001-2024 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.