Sanità
Sanità
Buongiorno

Vietato ai deboli di cuore

Il blog di Vito Troilo

Bisceglieviva.it, 3 ottobre: "L'ospedale di Bisceglie rischia il declassamento? Situazione poco chiara riguardo il destino del reparto di cardiologia"

Molfettaviva.it, 11 ottobre: "Il reparto di cardiologia a Molfetta chiude il 31 dicembre 2018?"

Coratoviva.it, 11 ottobre: "Cardiologia di Corato verso la chiusura?"

Questo territorio sembra destinato a diventare vietato ai deboli di cuore. Come il palpitante finale di una competizione sportiva o di un film avvincente.

Non è dato di sapere secondo quale criterio si possa ritenere, evidentemente, un'area di oltre 300 mila abitanti e altrettanti potenziali pazienti esente da problematiche cardiache. Perché se scegli di chiudere un solo reparto puoi giustificarlo con necessità di contingentamento, se ne chiudi due, tre, quattro a pochi chilometri di distanza significa che sei certo, in forza delle statistiche, di poter fare a meno delle unità operative senza creare, è proprio il caso di scriverlo, scompensi alla popolazione. Giusto?

Abbiamo scoperto, in queste ultime settimane, di vivere in città talmente belle, pulite, a misura d'uomo che il rischio di patologie cardiache è sceso al punto da ritenere inutile la presenza dei reparti di cardiologia presso tre ospedali. O no?
  • ospedale Bisceglie
Altri contenuti a tema
Opi Bat condanna con sdegno l'aggressione al personale del pronto soccorso di Bisceglie Opi Bat condanna con sdegno l'aggressione al personale del pronto soccorso di Bisceglie Papagni: «Vigilanza armata 24 ore su 24 come accade a Barletta e Andria»
Medico e infermieri aggrediti a Capodanno, l'Asl Bt annuncia esposto in Procura Medico e infermieri aggrediti a Capodanno, l'Asl Bt annuncia esposto in Procura Delle Donne: «Quello che è successo è inaccettabile»
Difendiamo Bisceglie consegna doni al reparto di pediatria dell'ospedale Difendiamo Bisceglie consegna doni al reparto di pediatria dell'ospedale Il presidente De Feudis: «Ringraziamo coloro che hanno contribuito con generosità»
La Fials: «Uno spiraglio per evitare la ricollocazione di 34 infermieri da Bisceglie ad altri ospedali» La Fials: «Uno spiraglio per evitare la ricollocazione di 34 infermieri da Bisceglie ad altri ospedali» Angelo Somma e Sergio Di Liddo accolgono con soddisfazione il nuovo orientamento di regione e dell'Asl Bat
1 Ispezione di Galantino in ospedale: «Il topo? Un boicottaggio» Ispezione di Galantino in ospedale: «Il topo? Un boicottaggio» Il parlamentare 5 Stelle convinto di un complotto ordito ai danni dell'immagine del nosocomio
Pubblico in affanno Pubblico in affanno Il blog di Vito Troilo
Topo in ospedale, dall'inchiesta interna dell'Asl Bt spunta l'ipotesi del procurato allarme Topo in ospedale, dall'inchiesta interna dell'Asl Bt spunta l'ipotesi del procurato allarme Qualcuno avrebbe organizzato tutto per screditare l'immagine del reparto
Se quel topo fosse finto Se quel topo fosse finto Il blog di Vito Troilo
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.