Ristorante
Ristorante
Attualità

Abolite le limitazioni agli orari di apertura delle attività

Restano in vigore le norme estive sulle diffusioni sonore

Il mancato rinnovo, da parte del Sindaco Angelantonio Angarano, delle precedenti ordinanze che hanno disciplinato gli orari di apertura delle attività di somministrazione ha sancito di fatto, a partire da martedì 16 giugno, l'abolizione di qualsiasi limite. Ristoranti, pizzerie, gelaterie, bar e pub potranno perciò chiudere quando riterranno opportuno mentre resteranno in vigore le regole sulle diffusioni sonore, consentite sulla fascia costiera fino all'una dalla domenica al giovedì e fino alle due il venerdì e il sabato. Orari differenti nel centro storico e nelle restanti zone del territorio: fino a mezzanotte dalla domenica a giovedì, fino all'una il venerdì e il sabato. Il provvedimento, contenuto nel Regolamento comunale di Polizia Urbana, avrà efficacia fino al 31 agosto.

«Il trend rassicurante relativo all'andamento della pandemia nella nostra città, così come nella Bat e in Puglia, ci ha indotto a non prolungare le disposizioni sugli orari che erano state unanimemente concordate in conferenza dei sindaci, in accordo con il Prefetto, come misura precauzionale necessaria per accompagnare la riapertura» ha spiegato Angarano. «Abbiamo così potuto accogliere l'appello degli esercenti e delle associazioni di categoria. Raccomandiamo però la massima responsabilità agli esercenti nel rispetto delle norme di sicurezza per garantire l'opportuno distanziamento» ha aggiunto.

«L'assenza di vincoli di orario sulla chiusura agevola e incentiva il lavoro delle attività ricettive in un periodo clou, con l'estate ormai alle porte, in cui l'aspettativa è tornare a un buon flusso di lavoro» ha sottolineato Leo Carriera, direttore Confcommercio Bari-Bat. «Recepiamo quindi positivamente la decisione dell'amministrazione comunale e del Sindaco Angarano di lasciare autonomia ai commercianti, unendoci all'appello al buon senso affinché si eviti che la curva dei contagi possa tornare a salire».

«L'amministrazione comunale, inoltre, sta per emettere un'ordinanza per la regolamentazione e la limitazione della vendita di bevande in bottiglie e recipienti di vetro per esigenze di sicurezza e decoro urbano» ha anticipato il consigliere comunale Franco Coppolecchia, presidente della Commissione sicurezza.
  • Musica
  • Leo Carriera
  • Confcommercio Bisceglie
  • Franco Coppolecchia
Altri contenuti a tema
70 gli attualmente positivi a Bisceglie 70 gli attualmente positivi a Bisceglie Lo ha reso noto il Sindaco Angarano. 186 le persone in quarantena
"Happy hour", precisazioni di Confcommercio "Happy hour", precisazioni di Confcommercio Intervento chiarificatore a proposito dell'uso del termine "movida"
Orario continuato al cimitero nelle giornate di punta Orario continuato al cimitero nelle giornate di punta Disposte apposite misure di sicurezza soprattutto il 31 ottobre, 1 e 2 novembre
Happy hour, nuova iniziativa di Confcommercio Happy hour, nuova iniziativa di Confcommercio Chiusura anticipata dei negozi per lasciar spazio alle attività di ristorazione
Angelo Tortora è il nuovo presidente del Conbitur Angelo Tortora è il nuovo presidente del Conbitur «Verranno tempi migliori per il nostro settore, siamo al lavoro per farci trovare preparati»
Ambrosi confermato vicepresidente nazionale Confcommercio Ambrosi confermato vicepresidente nazionale Confcommercio L'imprenditore barese continuerà ad affiancare Sangalli ai vertici della confederazione. Le congratulazioni di Leo Carriera
Scende a 51 il numero degli attualmente positivi a Bisceglie Scende a 51 il numero degli attualmente positivi a Bisceglie Contagiato un dipendente comunale. La ripartizione in cui lavora resterà chiusa
Angarano: «65 gli attualmente positivi a Bisceglie» Angarano: «65 gli attualmente positivi a Bisceglie» Tra i nuovi contagi un alunno della scuola media "Monterisi". Era già in isolamento dal 10 ottobre
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.