Marco Di Leo
Marco Di Leo
Politica

«Un bonus Covid per le partite Iva». La proposta di Marco Di Leo

«È il momento di esser vicini ai nostri imprenditori e sostenerli, anche con piccoli gesti»

«Ritengo che "fare politica" significhi anche mettersi a disposizione della nostra comunità, soprattutto in questo momento difficile per la nostra città. Mi permetto di suggerire al Sindaco Angarano e ai nostri amministratori di metter mano alle casse comunali e di aiutare, anche con piccoli contributi, il comparto produttivo delle partite Iva, attraverso l'istituzione, tramite delibera di giunta, di un "Bonus Covid"» ha proposto Marco Di Leo, candidato alle ultime elezioni amministrative nella lista civica Bisceglie d'Amare.

«Tale misura ha come suo obiettivo erogare un contributo economico, finanziato con fondi comunali, per sostenere i titolari di partita Iva (inclusi i professionisti iscritti agli albi e ai relativi ordini professionali) che sono stati costretti alla chiusura delle proprie attività. Sarebbe altresì utile operare delle distinzioni, in base a quanto dichiarato nell'anno 2019, dando quindi priorità alle fasce di reddito medio-basse» ha aggiunto.

«Per le chiusure fra i 7 e i 14 giorni, causa positività confermate dall'Asl, il Comune di Bisceglie potrebbe mettere a disposizione 500 euro a fondo perduto, 750 euro per le chiusure protratte oltre i 15 giorni. Si potrebbe disporlo mediante bonifico sull'Iban dichiarato in sede di domanda, previa verifica della documentazione attestante lo stato di positività/quarantena del soggetto indicato nell'apposita dichiarazione sostitutiva allegata all'istanza e verificando la regolarità del soggetto richiedente alle imposte comunali sino al 2019».

«La crisi sanitaria, a cui bisogna prestare la massima attenzione, porta con sé una crisi economica inevitabile. È giunto il momento di esser vicini ai nostri imprenditori e sostenere, anche con piccoli gesti, chi può far ripartire il tessuto socio economico della città» ha concluso Di Leo.
  • Marco Di Leo
  • Covid
  • Bisceglie d'amare
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti

1420 contenuti
Altri contenuti a tema
«Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat «Campagna di test rapidi come in Alto Adige», la proposta della Cgil Bat D'Alberto: «Con lo screening di massa si riuscirebbe in pochi giorni a mappare una buona fetta di territorio»
Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» Fials Bat: «Ritardi nel reclutamento e nell'organizzazione del Dipartimento di prevenzione Asl» L'organizzazione sindacale solleva diverse gravi criticità
40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto 40 decessi e 53 ricoveri in più in Puglia, le terapie intensive reggono l'urto Oltre 5000 casi positivi nella Bat dall'inizio dell'emergenza
Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Accordo fra Regione Puglia e medici di base per cura pazienti e tamponi rapidi Potranno disporre l'isolamento fiduciario domiciliare a esito positivo del test, stabilendo inizio e fine della quarantena
Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Speranza: «Via alla campagna di vaccinazione anti-Covid in gennaio» Le prime dosi saranno riservate alle categorie più esposte
Nuovo arrivo di materiale per i dispositivi di protezione individuale Nuovo arrivo di materiale per i dispositivi di protezione individuale Carico destinato alla fabbrica pubblica della Regione Puglia
1 Il ministro Boccia a Barletta per un sopralluogo all'ospedale da campo Il ministro Boccia a Barletta per un sopralluogo all'ospedale da campo L'esponente biscegliese del Governo Conte incontrerà i sindaci della Bat in Prefettura
Quasi il 20% di positività ai test nelle ultime 24 ore Quasi il 20% di positività ai test nelle ultime 24 ore Stabile il numero dei ricoverati in Puglia. 32 i decessi, di cui 14 nella Bat
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.