Francesco Spina
Francesco Spina
Politica

Spina sull'ospedale: «Angarano doveva muoversi prima»

Il consigliere di opposizione: «Il sindaco doveva sollecitare una riunione già agli inizi del 2019»

«Durante il consiglio comunale di martedì 9 luglio, le forze politiche si sono sforzate di trovare un'intesa unitaria sull'approccio istituzionale del comune di Bisceglie e del sindaco alla grave situazione relativa alla eventualità di perdere il punto nascita dell'ospedale civile biscegliese "Vittorio Emanuele II". Ho voluto nel mio intervento ringraziare quei rappresentanti sindacali, quegli operatori e quei politici che hanno in questi giorni dato atto della crescita esponenziale dell'ospedale di Bisceglie durante il mio mandato di sindaco: unanimemente si è riconosciuto che Bisceglie ha strutture, reparti e qualità di servizi che lo rendono assolutamente idoneo e adeguato a ospedale di primo livello» ha esordito Francesco Spina in una nota.

«Anche coloro che negli anni scorsi attaccavano pretestuosamente e volgarmente la mia amministrazione, di fronte all'evidenza dei fatti e alla necessità di difendere l'interesse generale della nostra comunità, hanno dovuto prendere atto pubblicamente dei grandi risultati degli anni scorsi. La debolezza e il disorientamento dovuto fisiologicamente al cambio di amministrazione hanno creato i presupposti perché il ministero imponesse perentoriamente il rispetto rigoroso dei parametri relativi al punto nascita con la conseguente soppressione avvenuta nel piano di riordino regionale. Ci si doveva muovere prima! Già agli inizi del 2019 il sindaco avrebbe dovuto sollecitare una riunione del consiglio comunale come quella di ieri, prima dell'adozione della delibera di riordino» ha aggiunto.

«In ogni caso, la coesione del consiglio comunale di ieri fa ben sperare per il futuro. Abbiamo dato pieno mandato al sindaco di adottare qualsiasi iniziativa che noi sosterremo al di là di ogni logica politica e di parte. Bisceglie sarà unita e difenderà i grandi risultati ottenuti negli anni scorsi, grazie anche ad una grande attenzione per la sanità locale della regione Puglia che martedì, attraverso la presenza diretta del governatore Emiliano, ha rinnovato l'impegno per difendere il punto nascita e l'intero ospedale rispetto a quelli che sono parametri e numeri aridi e insignificanti quando si parla di salute e della vita dei cittadini» ha concluso il consigliere di opposizione.
  • Francesco Spina
  • Regione Puglia
  • Michele Emiliano
  • ospedale di Bisceglie
Altri contenuti a tema
Spina chiede la modifica del Documento strategico del commercio Spina chiede la modifica del Documento strategico del commercio «Cancellare il paragrafo riguardante la superficie minima di 50 metri quadri per le nuove attività»
«Altro che crollo, i dati ufficiali sul turismo a Bisceglie evidenziano le strumentalizzazioni politiche» «Altro che crollo, i dati ufficiali sul turismo a Bisceglie evidenziano le strumentalizzazioni politiche» Il sindaco Angarano e l'assessore Spina: «Importante fare sistema col territorio per ottenere buoni risultati»
Spina commenta i dati sul turismo: «Bisceglie non cresce più» Spina commenta i dati sul turismo: «Bisceglie non cresce più» L'ex sindaco: «Il testa a testa con Trani negli anni della mia amministrazione si è risolto con un netto distacco in sfavore della nostra città»
L'opposizione all'attacco frontale sulla questione rifiuti L'opposizione all'attacco frontale sulla questione rifiuti Spina, Russo, Napoletano, Amendolagine e Capurso: «Stanchi dei ritardi sull'accesso agli atti, preoccupati per le troppe problematiche che emergono dall'espletamento del servizio»
Spina: «Silvestris rinviato a giudizio per diffamazione» Spina: «Silvestris rinviato a giudizio per diffamazione» L'ex sindaco: «Il castello di calunnie de "La svolta" comincia a crollare»
La Fials sull'ospedale di Bisceglie: «Alla fine ha prevalso il buon senso» La Fials sull'ospedale di Bisceglie: «Alla fine ha prevalso il buon senso» «Necessario riclassificare il "Vittorio Emanuele II" di primo livello»
Taglio del nastro per il nuovo reparto di geriatria al "Vittorio Emanuele II" Taglio del nastro per il nuovo reparto di geriatria al "Vittorio Emanuele II" Dieci posti letto e attrezzature moderne per la cura ottimale dei pazienti
Emiliano e Angarano visitano in ospedale l'agente di Polizia Locale aggredito Emiliano e Angarano visitano in ospedale l'agente di Polizia Locale aggredito Il presidente della regione: «A lui e al suo collega l'abbraccio di tutta la comunità pugliese»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.