Bartolo Cozzoli. <span>Foto BisceglieViva</span>
Bartolo Cozzoli. Foto BisceglieViva
Il pizzicotto

Cdp, una stretta di mano a Cozzoli e un passato finalmente chiuso

Il blog di Serena Ferrara

È finita. O meglio è iniziata. L'era della nuova Cdp, senza debiti, senza zavorre, senza politici da gratificare, senza segreti e banche vaticane, senza scandali da seppellire è partita.
Nella domenica santa dell'1 ottobre.

Dopo 1381 dolorosi giorni di gestione commissariale, su tutti è scesa la benedizione di Monsignor Vincenzo Pisanello, vescovo di Oria e reggente la diocesi di Barletta-Trani-Bisceglie.
«Le preoccupazioni, le ansie di questi anni, mitigate dalla buona gestione di questo lungo periodo di transizione commissariale, lasciano spazio alla speranza di un nuovo corso in grado di poter seguire l'esempio e gli insegnamenti di Don Pasquale Uva e in grado di poter dare certezze».
Queste le parole di Vittorio Fata, sindaco facente funzioni fino a nuove elezioni, al termine della funzione religiosa con cui si è celebrato l'avvento dell'Universo Salute a capo dell'Opera don Uva.
Negli occhi di pazienti, dipendenti, famiglie che per anni hanno pregato, imprecato e sperato, si legge una insperata fiducia nel nuovo. In quella coppia di imprenditori foggiani – Paolo Telesforo e Michele D'Alba - che per ore hanno stretto mani, si racchiudono le attese e i sogni di serenità di migliaia di pugliesi.
C'è però un grazie che ancora non è stato pronunciato con sufficiente convinzione da sindacati e lavoratori e che ora ci aspetteremmo di sentire. Un ringraziamento a chi, schivo per strada (mi chiedo ancora perché volga lo sguardo quando lo incontro… per paura di una intervista "alla scordata"), in silenzio, per quasi quattro anni ha portato avanti la delicatissima, complicatissima questione.
Bartolo Cozzoli, additato in tante occasioni per aver mantenuto il riserbo su tanti passaggi, avrebbe meritato le strette di mano di tutti. Per quello che ha fatto nella sua veste di funzionario nominato dal ministero, per quello che continuerà a fare (trovare il modo di pagare i creditori), ma soprattutto per come lo ha fatto. Senza interferenze, nemmeno quelle auspicate…
  • CDP
  • Bartolo Cozzoli
Altri contenuti a tema
Coronavirus, terzo caso positivo a Bisceglie Coronavirus, terzo caso positivo a Bisceglie È un altro paziente dell'Opera Don Uva
Un parco pubblico sul mare dedicato a don Pasquale Uva Un parco pubblico sul mare dedicato a don Pasquale Uva Proposta presentata da Sergio Silvestris, presidente dell'Associazione Borgo Antico, in un affollato incontro a Palazzo Tupputi
Sentenza Cdp, il legale di Azzollini: «Riconosciuta l'insussistenza delle accuse più gravi» Sentenza Cdp, il legale di Azzollini: «Riconosciuta l'insussistenza delle accuse più gravi» Sulla condanna per bancarotta semplice: «Proporremo appello»
Crac Cdp, undici condanne Crac Cdp, undici condanne Pene comprese fra gli 8 mesi e i 7 anni di reclusione. Un anno e tre mesi - con pena sospesa - all'ex parlamentare Antonio Azzollini
Crac Cdp, chiesta la restituzione del tesoretto di 28 milioni di Casa di Procura Crac Cdp, chiesta la restituzione del tesoretto di 28 milioni di Casa di Procura Il legale di parte civile ha presentato una provvisionale per l'importo di cinque milioni di euro
Processo per il crac Cdp, sentenza entro due mesi Processo per il crac Cdp, sentenza entro due mesi Cosa rischiano i dodici imputati in primo grado
Crac Cdp, l'accusa chiede la condanna di tutti gli imputati Crac Cdp, l'accusa chiede la condanna di tutti gli imputati Conclusa la requisitoria del pubblico ministero
Concluso il monitoraggio biennale del Commissario straordinario sull'attività di Universo Salute Concluso il monitoraggio biennale del Commissario straordinario sull'attività di Universo Salute Cozzoli: «Un'azienda sana, che rispetta gli obblighi contrattuali e realizza utili»
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.