Tommy Dibari
Tommy Dibari
Cultura

Appuntamento con l'autore: Tommy Dibari alle Vecchie Segherie Mastrototaro

L'autore barlettano sarà al Mondadori bookstore giovedì 26 ottobre alle 19

Un viaggio che parte da Barletta e catapulta il lettore in una girandola di vicende e personaggi che non lo lasciano mai solo.
L'ultimo lavoro che Tommy Dibari - scrittore, autore televisivo e docente di scrittura - presenterà giovedì 26 ottobre alle 19:00 al Mondadori bookstore alle Vecchie Segherie Mastrototaro spalanca le porte del mondo a un'umanità fragile impossibile da dimenticare.
"Me la sono andata a cercare" (Cairo publishing) è l'autobiografia di uno scrittore che mette a nudo il suo percorso di formazione, per il "bisogno" di fare chiarezza.
La prosa è limpida e felice, la stessa a cui lo scrittore barlettano ha da sempre abituato il suo pubblico.

SINOSSI:
Quando Tommy trova il coraggio di dire a suo padre che vorrebbe diventare scrittore e chissà, magari, insegnare ad altri l'amore per la scrittura, si sente rispondere un laconico: «Ti passerà!». Manco fosse una malattia esantematica. Inizia da qui, in una Barletta bellissima e pettegola, il lungo cammino di un ragazzo verso la realizzazione del sogno di una vita. Sì, perché a Tommy, nel frattempo diventato uomo, la malattia non passa, anzi si aggrava, e lo spinge a inondare di richieste le scuole della sua regione. Finché un giorno, finalmente, il suo telefono squilla e lui si ritrova davanti a una classe di adolescenti, la prima di tante. Sa come provocarli, i ragazzi, come spiazzarli costringendoli ad aprirsi, abituati come sono a una scuola sempre più simile a un ospedale che respinge i malati e cura i sani. La scrittura creativa gli apre anche la porta verso mondi abitati da un'umanità fragile: il carcere, un centro di salute mentale, un ricovero per anziani, dove Tommy frequenta la sua personale scuola di vita. Incontra Pino, detto Pinuccia, che coltiva aspirazioni da vamp imprigionato in un corpo maschile, Peppe il bambino che vuole essere uno squalo, Gino che parla della morte in cambio di una caramella al limone e poi Michele, Pierluigi, Domenico, Carmine e Matteo che combattono i loro demoni con un rap: volti che non dimenticherà più, voci che lo accompagneranno per sempre.
  • Vecchie Segherie Mastrototaro
  • Mondadori bookstore Bisceglie
Altri contenuti a tema
Vecchie Segherie: «Ignobile fake news su un caso Covid che non ci riguarda» Vecchie Segherie: «Ignobile fake news su un caso Covid che non ci riguarda» Circola da ore, su Whatsapp, un audio privo di qualsiasi fondamento
Livio Minafra presenta il cd dedicato al biscegliese Mimì Laganara Livio Minafra presenta il cd dedicato al biscegliese Mimì Laganara Appuntamento alle Vecchie Segherie Mastrototaro
DigithON 2020, partita la call DigithON 2020, partita la call Annunciate le date della maratona digitale italiana, che si terrà per la prima volta in live streaming
Consegnati i riconoscimenti per la nona edizione del premio Nigri Consegnati i riconoscimenti per la nona edizione del premio Nigri Sala gremita alle Vecchie Segherie Mastrototaro
Bisceglie in onda su Raiuno Bisceglie in onda su Raiuno La città sarà protagonista dell'ottava puntata di Linea Verde estate
Bilancio positivo per "42 gradi" Bilancio positivo per "42 gradi" Concluse le tre serate della rassegna di Vecchie Segherie e Sistema Garibaldi
"42 gradi" si trasferisce al Casale di Pacciano "42 gradi" si trasferisce al Casale di Pacciano Erica Mou e Nunzia Antonino le protagoniste della serata conclusiva della rassegna
Travaglio al centro della seconda giornata di "42 gradi" Travaglio al centro della seconda giornata di "42 gradi" Bilancio positivo per l'esordio della rassegna
© 2001-2020 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.