Asia Bibi
Asia Bibi
Attualità

Il Popolo della Famiglia: «Accogliamo Asia Bibi a Bisceglie»

La madre cristiana, liberata dopo quasi 10 anni di carcerazione per blasfemia in Pakistan, rischia la vita

Il Popolo della Famiglia, guidato a Bisceglie dal referente cittadino Michael Sardella, dirigente nazionale del movimento, ha espresso l'intenzione di chiedere al sindaco Angelantonio Angarano «la disponibilità della comunità biscegliese a offrire immediata accoglienza ad Asia Bibi e ai suoi familiari, simbolo della cristianità perseguitata».

Il collettivo locale del Popolo della Famiglia si è già mobilitato nei mesi scorsi per la liberazione della donna, madre dei cinque figli, condannata a morte in Pakistan per blasfemia. «La nostra comunità faccia arrivare subito il sostegno a questa donna coraggiosa, che ora dopo quasi dieci anni di carcere rischia la vita perché scarcerata» ha aggiunto Sardella, riportando anche le parole di Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia: «La notizia della liberazione di Asia Bibi ci ha riempiti di gioia. Ora però paradossalmente questa donna cristiana così coraggiosa che non ha voluto abiurare la sua fede e ha pagato con 3.420 giorni di ingiusta carcerazione, rischia la vita ancora di più.

Il Popolo della Famiglia chiede al governo italiano e in particolare al ministro degli Esteri Moavero di farsi parte attiva per accogliere immediatamente nel nostro paese Asia, il marito e i loro cinque figli. In Pakistan il clima è pesantissimo dopo la scarcerazione di Asia Bibi, le ambasciate straniere sono presidiate dall'esercito. L'Italia mandi un messaggio chiaro al fondamentalismo islamico attraverso l'abbraccio a una madre cristiana eroica come Asia Bibi». Da qui l'invito di Sardella all'amministrazione comunale di Bisceglie.
  • Il popolo della famiglia
Altri contenuti a tema
«La maternità è un'esperienza meravigliosa, denunciamo l'ideologia abortista» «La maternità è un'esperienza meravigliosa, denunciamo l'ideologia abortista» Campagna di Progetto Uomo, Arca dell'alleanza, Punto.it e Popolo della famiglia con diversi manifesti sul territorio biscegliese
«Ddl Zan inutile e pericoloso, torniamo a occuparci dei problemi reali» «Ddl Zan inutile e pericoloso, torniamo a occuparci dei problemi reali» La posizione de "Il popolo della famiglia" sulla proposta che approderà a breve in parlamento
1 "Il popolo della famiglia", costituito un circolo a Bisceglie "Il popolo della famiglia", costituito un circolo a Bisceglie I referenti: «Pronti a presentare le nostre proposte alla comunità»
Il Popolo della famiglia di Bisceglie incontra l'arcivescovo di Lecce Seccia Il Popolo della famiglia di Bisceglie incontra l'arcivescovo di Lecce Seccia Nel corso dell'evento sarà illustrata la proposta di legge sul reddito di maternità
Il Popolo della famiglia lancia l'allarme denatalità a Bisceglie Il Popolo della famiglia lancia l'allarme denatalità a Bisceglie In partenza la raccolta firme per il reddito di maternità con banchetti e gazebo sul territorio
Il popolo della famiglia propone un reddito di maternità Il popolo della famiglia propone un reddito di maternità Raccolta firme per la presentazione di una legge d'iniziativa popolare anche a Bisceglie
Leader - Puntata 05. Intervista a Nicola Francesco Quatela Leader - Puntata 05. Intervista a Nicola Francesco Quatela Ospite in studio Nicola Francesco Quatela, candidato alla Camera nel collegio uninominale Puglia 3 per Il popolo della famiglia
Leader - Puntata 05. Intervista a Nicola Francesco Quatela Leader - Puntata 05. Intervista a Nicola Francesco Quatela
© 2001-2021 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.