Impianto di trivellazione
Impianto di trivellazione
Politica

Un emendamento del Movimento 5 Stelle contro le trivelle in mare

Francesca Galizia: «Questo governo mantiene le promesse»

Il MoVimento 5 Stelle ha presentato, nella giornata di mercoledì 9 gennaio, un emendamento al decreto semplificazione, con cui si pone di fatto un forte freno alle trivellazioni in mare alla ricerca di idrocarburi. I precedenti governi avevano rilasciato diverse licenze a multinazionali petrolifere, che intendevano ispezionare anche l'Adriatico, non lontani dalle coste pugliesi.

Molti consigli comunali del territorio, compreso quella di Bisceglie (nell'ottobre 2014), hanno approvato una mozione per esprimere la totale contrarietà alle trivellazioni oltre che, nel caso specifico della città del Dolmen, alla realizzazione di qualsiasi tipo di inceneritore o termovalorizzatore.

L'approvazione dell'emendamento «sospenderebbe tutti i procedimenti in corso. Lo Ionio e l'Adriatico sono salvi!» ha affermato la giovinazzese Francesca Galizia, deputato del Movimento 5 Stelle.

«Abbiamo ereditato una situazione disastrosa ma stiamo lavorando duro per cambiare le cose e così, in soli sei mesi, stiamo capovolgendo anni e anni di disastri e di favori ai petrolieri. Per la prima volta un governo adotta misure a tutela dell'ambiente e dei cittadini, contro le trivellazioni!» ha aggiunto.

«Con l'approvazione dell'emendamento saranno sospesi i permessi di prospezione e di ricerca già rilasciati, nonché i procedimenti per il rilascio di nuovi permessi di prospezione o di ricerca o di coltivazione di idrocarburi. Sospesi - ha precisato Francesca Galizia - anche i tre permessi di ricerca di cui si è parlato in questi giorni. I nostri delfini, i nostri mari sono salvi. Finalmente un grande segno di discontinuità con il passato. Il Movimento 5 Stelle mantiene le promesse» ha rimarcato l'esponente pentastellata.

L'emendamento dovrebbe prevedere l'introduzione del cosiddetto Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee (Ptesai), da condividersi con tutti gli Enti locali, e una rideterminazione delle concessioni già in essere. Si procederà quindi ad individuare aree idonee alle attività di prospezione, puntando però con forza sulla salvaguardia ambientale, soprattutto di quelle aree geografiche dove biodiversità marina e turismo sostenibile sono un patrimonio da preservare in favore delle comunità locali.

«Il "Piano delle aree" è previsto anche nella mia proposta di legge depositata alla Camera e con piacere vedo che il Governo ha fatto propria la mia proposta. Ora toccherà lavorare sul divieto degli air gun» ha concluso Galizia.
  • Movimento 5 stelle
  • trivelle
  • Francesca Galizia
Altri contenuti a tema
Galantino sullo sblocca-cantieri: «Ripartono oltre 600 opere utili» Galantino sullo sblocca-cantieri: «Ripartono oltre 600 opere utili» Il parlamentare biscegliese soddisfatto per l'approvazione del decreto alla Camera
Caso Innovapuglia, i consiglieri regionali 5 Stelle si rivolgono all'Anac Caso Innovapuglia, i consiglieri regionali 5 Stelle si rivolgono all'Anac Laricchia e Conca: «Emiliano non può continuare a usare agenzie e società in house come poltronifici utili solo per la sua campagna elettorale»
Elezioni europee, Galantino: «L'ascesa della Lega indicazione dei temi che stanno più a cuore degli italiani» Elezioni europee, Galantino: «L'ascesa della Lega indicazione dei temi che stanno più a cuore degli italiani» Il deputato 5 Stelle: «Le differenze fra le varie circoscrizioni dimostrano quanto il lavoro capillare sul territorio sia determinante»
Un voto alla rovescia Un voto alla rovescia 5 Stelle strutturati, Silvestris primo in Puglia per Forza Italia ma sesto nella circoscrizione. Salvini passa da 38 a 1389 preferenze in città
Boccia attacca Di Battista: «L'arroganza ha fatto vittime illustri» Boccia attacca Di Battista: «L'arroganza ha fatto vittime illustri» «5 Stelle? Da movimento si è fatto palazzo»
Elezioni europee, i 5 Stelle in piazza San Francesco Elezioni europee, i 5 Stelle in piazza San Francesco Incontro col parlamentare D'Ambrosio, il consigliere regionale Di Bari e il consigliere comunale Amendolagine
1 Firmato il decreto per il rimborso ai truffati delle banche. Ruggiero (M5S): «Stanziati 1.5 miliardi» Firmato il decreto per il rimborso ai truffati delle banche. Ruggiero (M5S): «Stanziati 1.5 miliardi» La parlamentare bitontina: «Un traguardo importante per i risparmiatori vittime dei rapporti avvelenati fra banche e politica»
Reflui a Lama di Macina, i 5 Stelle: «Ci vuole maggiore attenzione al territorio» Reflui a Lama di Macina, i 5 Stelle: «Ci vuole maggiore attenzione al territorio» «Apprezziamo l'intervento occasionale su nostra segnalazione ma aspettiamo risposte strutturali»
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.