Il riso
Il riso
Angolo verde

Il riso

Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)

Definito in India dal termine Tamil "arisi", le sue origini non sono certe, anche se la Cina è considerata la terra natia del bianco cereale.

Dall'Estremo Oriente il riso intraprende, solo dopo millenni, la sua diffusione verso Occidente, approdando in Mesopotamia, dove è coltivato dal IV sec a.C., per giungere in Europa, come prodotto alimentare, con Alessandro il Grande.

Il riso possiede un aminoacido essenziale, proteine di buona qualità ed acidi grassi essenziali. Presenta un effetto regolatore sulla flora intestinale, tanto che il riso in bianco si utilizza come adiuvante nella terapia dei disturbi a carico dell'apparato gastrointestinale.

Ha molto potassio e poco sodio ed è quindi un alimento indicato in chi soffre di ipertensione arteriosa. Ha, inoltre, una funzione protettiva dei reni.

Non credere ma verificare; chiedere sempre al medico
  • angolo verde
  • Francesco Gentile
Altri contenuti a tema
La vaniglia La vaniglia Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
L'avocado L'avocado Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il pinolo Il pinolo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
La banana La banana Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il coriandolo Il coriandolo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il porro Il porro Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il rabarbaro europeo Il rabarbaro europeo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
L'aloe vera L'aloe vera Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.