Il timo
Il timo
Angolo verde

Il timo

Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)

Il timo è una pianta tipica dei siti secchi, calcarei, sassosi e la si trova facilmente in tutte le regioni, anche allo stato spontaneo. Era coltivato da i Sumeri, in Mesopotamia, già nel 3000 a.C. Gli antichi Greci lo bruciavano come incenso aromatico, da cui deriva il nome della parola greca per bruciare "thymòn".

I rami fogliati, fioriti o no, possono essere impiegati in infusione per calmare la tosse, le irritazioni dell'apparato respiratorio ed il raffreddore, favorire, anche, la digestione. Il timo ha proprietà stomachiche e toniche. Considerato potente antisettico ed è, anche, ricco di sostanze antiossidanti.

Non dovrebbe essere consumato, in quantità, in gravidanza.

Non credere ma verificare; chiedere sempre al medico
  • angolo verde
  • Francesco Gentile
Altri contenuti a tema
Il pepe Il pepe Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
L'enotera L'enotera Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il lillà Il lillà Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il nespolo Il nespolo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
La manuka La manuka Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
L'acmella L'acmella Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Le olive Le olive Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
La cipolla La cipolla Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
© 2001-2018 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.