Aloe vera
Aloe vera
Angolo verde

L'aloe vera

Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)

Probabile punto di origine dell'aloe vera è una zona della penisola Arabica; da qui passavano i grandi scambi commerciali dell'epoca antica ed ha, quindi, trovato diffusione seguendo le carovane. La pianta, era conosciuta già nel 2000 a.C. nell'Antico Egitto, dove era utilizzata tra i preparati per l'imbalsamazione e come cicatrizzante.

Aloe vera è un rimedio per bruciature e malattie dermatologiche; come balsamo emolliente è ingrediente di detergenti e prodotti cosmetici.

A livello nutrizionale, il succo di aloe vera apporta numerosi amminoacidi, regola le funzioni intestinali, ha effetti antiossidanti ed aumenta la risposta immunitaria globale.

Alcuni medici, sconsigliano l'uso interno di aloe vera nei casi di pazienti con ipotiroidismo o malati di diabete perché può interferire nel metabolismo di alcuni farmaci. In gravidanza, è sempre bene evitare l'assunzione.

Non credere ma verificare; chiedere sempre al medico
  • angolo verde
  • Francesco Gentile
Altri contenuti a tema
La vaniglia La vaniglia Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
L'avocado L'avocado Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il pinolo Il pinolo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
La banana La banana Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il coriandolo Il coriandolo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il riso Il riso Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il porro Il porro Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
Il rabarbaro europeo Il rabarbaro europeo Rubrica a cura del dottor Francesco Gentile (laureato in Farmacia)
© 2001-2019 BisceglieViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BisceglieViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.